empoli-via bisarnella. UNA “ROTATORIA COMPATTA” SULLA TOSCO ROMAGNOLA

Il progetto

EMPOLI. Una rotatoria all’intersezione tra viale Petrarca e via Bisarnella, sulla Tosco Romagnola. Una novità per il traffico empolese, lungo una delle direttrice più importanti della città. In quel punto, innesto del quartiere di Serravalle e dell’area sportiva, lungo quella che rappresenta la circonvallazione a nord di Empoli, il flusso dei mezzi, nelle ore di punta ed in particolari giorni della settimana, raggiunge livelli di criticità che l’attuale regolamentazione semaforica riesce a sostenere difficilmente.

Ecco perché l’amministrazione comunale ha avviato in questi giorni la fase di progettazione. Il progetto definitivo, approvato dalla Giunta Barnini, prevede una soluzione più consona ai moderni criteri di viabilità in modo da garantire una maggiore fluidità del traffico, garantendo un aumento della sicurezza stradale.

«Prosegue il nostro impegno per cambiare la nostra Empoli e renderla una città più moderna e sicura – spiega il sindaco Brenda Barnini – anche questa rotatoria va proprio in quest’ottica. Migliorare la vivibilità degli spazi urbani.

L’incrocio di via Bisarnella

Quello è un punto focale del traffico cittadino, soprattutto nelle ore di punta ed in particolari giorni della settimana con la presenza del mercato degli ambulanti o delle partite di calcio al Castellani.

Inoltre una rotatoria consente anche di diminuire la velocità delle auto che percorrono la statale in centro abitato. Crediamo di poter andare alla gara entro il 2017, per vedere realizzare la nuova rotatoria nei primi mesi del 2018».

L’intervento, progettato dal responsabile del servizio progettazione, infrastrutture e mobilità dell’ufficio tecnico comunale, ingegner Roberta Scardigli, prevede la costruzione di una intersezione a raso del tipo a rotatoria a quattro rami all’intersezione di viale Petrarca con via Bisarnella, senza interventi di adeguamento delle sezioni stradali.

Per la realizzazione dell’opera non sono previste acquisizioni di aree o immobili in quanto l’intervento incide per la maggior parte sulla superficie già attualmente adibita a sede stradale e per la restante parte su terreni già di proprietà del comune (marciapiedi, aiuole o area di parcheggio).

I quattro semafori presenti all’intersezione saranno eliminati e la nuova viabilità si andrà a integrare anche alla pista ciclabile già presente. La tipologia di rotatoria scelta per questo intervento è la rotatoria compatta caratterizzata da un diametro esterno di 39 metri, da un’isola centrale di 20 metri di diametro, dotata di una fascia sormontabile larga 2.30 metri.

Il costo complessivo dei lavori da appaltare è di € 205.000,00 di cui € 20.000,00 per oneri di sicurezza, al quale si aggiungono le somme a disposizione che ammontano a € 45.000,00 per un totale di € 250.000. La spesa sarà finanziata interamente dal comune di Empoli.

[comune empoli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento