ENEL. CONCLUSO CON IL COMUNE CAPOLUOGO IL CICLO DI INCONTRI PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE

Foto di gruppo con Assessore Tuci
Foto di gruppo con Assessore Tuci

PISTOIA. Enel Infrastrutture e Reti ha concluso il ciclo di appuntamenti con i Comuni della montagna pistoiese: dopo gli incontri iniziali con i Comuni di Cutigliano e Abetone, i Responsabili Enel della Zona di Pistoia e del Centro Operativo hanno incontrato i rappresentanti delle Amministrazioni Comunali di San Marcello Pistoiese, Marliana, Piteglio, Sambuca e Pistoia.

Enel ha illustrato la tipologia più diffusa dei disservizi che, in caso di copiose nevicate, è dovuta alla caduta sulle linee elettriche di piante ad alto fusto, come abeti secchi, collocati fuori dalla fascia di competenza Enel. L’Azienda elettrica ha fatto anche un quadro dettagliato degli interventi di potenziamento effettuati sul territorio e di quelli in programma con l’introduzione di elementi di ottimizzazione tecnologica nelle cabine e sulle reti elettriche. Tutti i Comuni hanno confermato la disponibilità a collaborare in caso di emergenze e a liberare le strade nell’eventualità in cui i luoghi di intervento risultino irraggiungibili per impraticabilità delle vie di accesso. I Comuni avranno a disposizione un contatto diretto per segnalare eventuali urgenze e per ricevere tutti gli aggiornamenti sulle operazioni di rialimentazione.

Particolare attenzione è stata riservata al protocollo che Enel Infrastrutture e Reti ha recentemente firmato con Uncem Toscana per favorire sperimentazioni innovative nel campo della protezione del territorio circostante le linee elettriche in montagna. Obiettivo dell’intesa è di prevenire e tutelare le aree più isolate e a rischio di emergenza elettrica in caso di maltempo. A questo proposito, il tavolo tecnico per sperimentare progetti di prevenzione nelle aree boschive è stato allargato all’Unione dei Comuni dell’Appennino Pistoiese, oltre a quelli della Garfagnana, della Media Valle del Serchio e del Casentino.

Anche con il Comune di Pistoia, che nell’incontro era rappresentato dall’Assessore Mario Tuci con delega ai lavori pubblici, alla protezione civile e alle politiche per la collina e per la montagna: anche in alcune aree del Comune di Pistoia si attiverà una collaborazione per sperimentare modalità di taglio piante innovative.

Foto di gruppo con l’Assessore Tuci.

[riccardo clementi – enel]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento