epitaffi. ZEFFIRELLI, UNO DI NOI

Abbiamo selezionato un breve commento di un nostro lettore che riconosciamo come controcorrente e davvero originale
Franco Zeffirelli

FIRENZE. “Che caspita abbiamo, da esser gai, noi omosessuali?” Preghiamo per l’ Anima di Franco Zeffirelli, Cattolicissimo, Esteta, Uomo di Cultura, divenuto omosessuale perché, come disse in un’intervista, una sua fidanzata volle abortire, mentre lui era contrario.

Anticomunista, apertamente in contrasto contro il mondo gay, come da sua frase sopra riportata, era contro le volgarità dei pride, i matrimoni, i figli alle coppiette contro natura, agli uteri in affitto. Dio voglia perdonare il peccatore che detestava il proprio peccato.

[lettore-bernstein]


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email