esposti all’amianto. LA POSIZIONE DI FDI PISTOIA

Lorenzo Galligani: "Soddisfazione per i benefici concessi ai lavoratori ma la battaglia è appena all'inizio, occorre unità politica e sindacale"
Lorenzo Galligani

PISTOIA. Desidero esprimere la massima soddisfazione per la concessione dei benefici ai 94 lavoratori esposti all’amianto.

L’impegno profuso da tutte le sigle sindacali, premiato da questo primo soggetto, non rappresenta però che un punto di partenza dal momento che restano ancora diversi lavoratori penalizzati da un intervento normativo incompleto: restano ancora privi di tutela i lavoratori dell’indotto, gli operatori delle ditte addette ai servizi ed i pensionati.

Oltre a questa battaglia, della quale i nostri vertici a livello nazionale sono già stati investiti, resta ancora aperto il fronte della costituzione di un Osservatorio sull’Amianto, proposta da noi lanciata in Consiglio Comunale, perché tutti i soggetti politici, tecnici e tutte le parti sociali si possano confrontare su dati certi raccolti scientificamente per tutelare al meglio coloro che sono stati esposti negli anni alle fibre cancerogene.

Una battaglia che non ha e non

deve avere colore politico ma che deve unire tutte le istituzioni pistoiesi per uno scopo comune: la salute dei cittadini e dei lavoratori.

Lorenzo Galligani – Capogruppo FDI Comune di Pistoia

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email