“ESTATE CARMIGNANESE” IN ARRIVO

Il manifesto
Il manifesto

CARMIGNANO. Un cartellone ricco, vario e raffinato che sposa espressioni e linguaggi differenti, quello che offre l’Estate Carmignanese 2015, perché accoglie anche le iniziative dell’associazionismo locale.

“È un invito ai nostri cittadini e a chi ci raggiunge da più lontano che offre archeologia, teatro, libri, cinema, gastronomia e soprattutto musica, musica di ogni genere e molte emozioni”, dicono il sindaco di Carmignano Doriano Cirri e l’assessore Fabrizio Buricchi.

Chi cerca la tranquillità delle colline o la dolcezza dei luoghi d’incanto o tracce di storia che ci riportano all’affascinante mondo degli Etruschi le troverà a Carmignano. Il programma è studiato per soddisfare tutte le età, tutti i gusti e tutte le passioni: archeologia, teatro, libri, cinema, gastronomia e soprattutto musica, musica di ogni genere.

Si comincia oggi, martedì 30 giugno con “Le donne all’assemblea” di Aristofane, che andrà in scena alle 21 nell’anfiteatro della villa Medicea Artimino. Interpreti il gruppo teatrale del Liceo classico Michelangelo di Firenze con l’adattamento e la regia di Lucia Palermo.

Dalle notti di Calici di Stelle al concerto del Festival delle Colline, ai tanti appuntamenti che hanno gli Etruschi e il Museo di Artimino come protagonisti alla Turandot nel magnifico scenario della villa di Artimino, agli spettacoli teatrali anche in vernacolo, le suggestioni offerte dal programma sono molteplici.

Info tel. 055-8750250, cultura@comune.carmignano.po.it, Pro Loco Carmignano tel. 055 8712468, info@carmignanodivino.prato.it, Museo Archeologico Artimino tel. 055 8718124 – parcoarcheologico@comune.carmignano.po.it.

A questo link è possibile consultare tutto il programma della manifestazione.

[provincia prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento