ex kartos. CRESCONO LE ADESIONI ALLA PROTESTA

Promossa dal consigliere Luca Baroncini, hanno aderito anche la Lega Nord, Fdi-An e Indipendenza Civica
Montecatini. L’area ex Kartos
Montecatini. L’area ex Kartos

MONTECATINI. [a.b.] Amianto all’ex Kartos. Giovedì 21 luglio su iniziativa del consigliere comunale Luca Baroncini (lista civica Mi piace Montecatini) si svolgerà alle 19 una manifestazione di protesta davanti alla struttura di via Tevere “con la quale – ha scritto Baroncini su fb – vogliamo chiedere all’amministrazione comunale di non perdere altro tempo e intervenire subito e in maniera definitiva perché non si ripeta la triste mancanza che ci fu per il Cinema Adriano”.

Sono almeno sette mesi che l’edificio è pericoloso e l’amministrazione comunale Pd ancora non ha risolto il problema. “Anzi – aggiunge Baroncini – hanno dichiarato che i lavori non partiranno prima di settembre e che non c’è urgenza, ma immagini pubbliche (fonte youtube.com) dall’alto mostrano la presenza di due grossi buchi nel tetto circa i quali nessuno del Pd sembrava sapere nulla”.

Luca Baroncini
Luca Baroncini

“Sappiamo che la respirazione di particelle di amianto conseguenti a sfibramento può provocare malattie gravissime, non si può scherzare su questi temi. La situazione è invece urgentissima ed è giusto dirlo! Accanto alla struttura, oltre a numerose famiglie – ha aggiunto – c’è la scuola elementare De Amicis con centinaia di bambini.

“Chiedo, come ho già fatto mercoledì scorso in Consiglio Comunale, di effettuare i lavori prima dell’inizio della scuola per evitare rischi anche minimi per la salute dei bambini, o in alternativa di fornire alle famiglie documentazioni di periti qualificati che escludano pericoli di rottura durante i lavori.

“Anche con il cinema Adriano (poi crollato) dissero che non c’era urgenza e che i pericoli erano solo potenziali… Non possiamo più fidarci di chi promette sempre e non mantiene mai. È necessario alzare la voce e contestare. Spesso serve e funziona!”.

Indipendenza Civica, gruppo Montecatini Terme intanto con un proprio comunicato ha ringraziato pubblicamente il consigliere comunale Luca Baroncini per essere stato il promotore della manifestazione di sensibilizzazione al problema cemento-amianto (eternit) presente nell’area ex-Kartos.

L'invito pubblico di Indipendenza Civica
L’invito pubblico di Indipendenza Civica

“Ricordiamo che tale situazione grave del cemento-amianto presente nell’area dismessa della fabbrica, tra l’altro confinante con un èlesso scolastico riservato ai bambini più piccoli, è frutto di una picca politica della prima Giunta Bellandi.

“Infatti se quanto accordato dalla Giunta Severi bis alla proprietà dell’area avesse avuto seguito, oggi sarebbe un problema risolto oltre che un vantaggio per i cittadini.

“Comunque sia, benché il problema sia presente dal 2012, con tanto di ordinanze mai rispettate, oggi ci troviamo a poter dar voce ai cittadini di Montecatini, ormai esausti e allarmati per questa situazione potenzialmente pericolosa e tutto questo grazie alla caparbietà di un gruppo di cittadini che fanno politica, che ha ascoltato la voce del popolo”.

“Ci riferiamo alle forze di minoranza che hanno aderito subito alla proposta della lista civica di Baroncini. Grazie quindi anche a Lega e Fdi-An”.

Indipendenza Civica ha inteso poi precisare che l’incontro popolare davanti all’ex Kartos “ha un solo colore e ideale: quello dei cittadini”.

“Per questo il nostro gruppo aderisce alla manifestazione e invita i cittadini a partecipare così da far sentire tutti insieme la propria voce per stimolare chi deve agire per dovere ad una risoluzione immediata”.

[a.b.]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento