FA TAPPA A MONTEMURLO IL CAMPUS ESTIVO DEI LIONS

Alcuni momenti della visita 1
Alcuni momenti della visita del Campus

MONTEMURLO. Arrivano da Stati Uniti, Israele, Turchia, Finlandia, Estonia, Canada, Germania, Belgio, Italia e Norvegia: sono i venticinque ragazzi del campo estivo dei Lions Club “Via Francigena-Toscana”, organizzato dal Distretto 108 L.a, che lo scorso fine settimana hanno visitato Montemurlo ed hanno incontrato l’amministrazione comunale.

Ogni anno il programma “Lions Campi e scambi giovanili internazionali” consente ai giovani di conoscere altre culture aiutandoli a viaggiare all’estero.

«È la terza volta che accogliamo i ragazzi dei campus dei Lions Club ed è sempre una gioia incontrare ragazzi che arrivano da tutto il mondo – dice il sindaco Lorenzini –. Sono occasioni preziose di conoscenza e di scambio, che come amministrazione comunale vogliano continuare a sostenere e promuovere».

I giovani sono stati ospitati da alcune famiglie montemurlesi e hanno partecipato a una serie di eventi organizzati dalle associazioni del territorio.

Alcuni momenti del campus lions
Alcuni momenti del Campus Lions

«La carta vincente dell’ospitalità montemurlese è stata l’ottima collaborazione che abbiamo avuto dalle Misericordie di Montemurlo e Oste, dalla Croce d’oro e dall’associazione Borgo alla Rocca.

«Un lavoro di squadra che testimonia la forza del volontariato sul territorio», spiega il presidente del Lions Club di Montemurlo, Francesco Messineo, che ha organizzato la permanenza dei ragazzi a Montemurlo insieme alla coordinatrice del campo, Loriana Fiordi del Lions Club Sesto Fiorentino.

Nel salone della Misericordia di Oste i ragazzi, appena arrivati in Italia, hanno avuto modo di conoscersi per la prima volta, mentre sabato scorso al centro sportivo “Nesti” di Bagnolo hanno disputato un torneo di calcetto e uno di beach volley insieme ai ragazzi del Cisom Montemurlo.

Domenica mattina, invece, la giornata è iniziata con l’incontro nel salone consiliare con il sindaco Lorenzini, per poi proseguire con la visita della rocca, della Pieve di san Giovanni Decollato e con il pranzo organizzato in canonica dall’associazione “Borgo della Rocca”.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento