FABIO NESTI, NEO PRESIDENTE DEL COMITATO PROVINCIALE AREA PRATESE

Fabio Nesti

PRATO. Il 10 febbraio 2018 si sono svolte le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo del Comitato Provinciale Area Pratese; le stesse consultazioni elettorali hanno visto un aumento dell’affluenza tra gli iscritti del CPAP che si è attestata ad un 71%, con un incremento di 2 punti percentuali rispetto alle consultazioni del 2016.

Dopo anni alla guida del nostro Comitato il Prof. Roberto Giovanni Risaliti lascia il passo al dott. Fabio Nesti, nominato Presidente del Comitato Provinciale Area Pratese nella seduta del nuovo Consiglio Direttivo, svoltasi il 2 marzo.

Il dott. Roberto Giovanni Risaliti viene nominato vicepresidente del CPAP, mentre Mariella Benassai viene nominata Segretaria Generale con delega alla Tesoreria, come previsto dallo Statuto dell’associazione.

Lorenzo Caciolli, Giorgio Lavorini e Rolando Morganti, vengono nominati membri, mentre Maurizio Fara, viene riconfermato alla guida del Gruppo Giovani dello stesso Cpap.

L’antica abbazia di San Giusto al Pinone

“È mia ferma intenzione ricominciare dai comuni della nostra area, in particolare dal Montalbano, a volte un pò troppo trascurato; incontreremo i sindaci del pratese e presenteremo a loro le questioni che stanno a cuore al Cpap riguardanti il territorio di loro competenza!” ha dichiarato Nesti.

“Il mio primo atto sarà un incisivo interessamento del Comitato Provinciale Area Pratese per la riqualificazione dell’Abbazia di San Giusto a Carmignano (PO)!” ha concluso.

Nella successiva riunione del nuovo Consiglio Direttivo, sarà delineato il programma del Cpap per i prossimi due anni, a favore dell’area pratese, definendo contestualmente l’agenda che prevede la presentazione del nuovo organo direttivo alle massime istituzioni della nostra provincia.

[cpap]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento