falsi vaccini. IL SINDACO BIFFONI: “È UNA VERGOGNA, UN TRADIMENTO ALLA FIDUCIA DI UNA INTERA COMUNITÀ”

Rabbia e amarezza alla notizia del medico che certificava false vaccinazioni

PRATO. È stato arrestato dai Carabinieri di Prato un medico che ha rilasciato false attestazioni di vaccinazione Covid a pazienti consenzienti. Ferma e durissima la condanna del sindaco Matteo Biffoni: “È una vergogna, un tradimento della fiducia di un’intera comunità. A oggi in Toscana sono 7.558 le donne e gli uomini morti per Covid, in queste ore il Paese è quasi paralizzato da casi di positività e quarantene, sono due anni che attendiamo la vaccinazione di massa per poter tornare alla normalità e qualcuno crede di poter fare il furbo. È inaccettabile. E tanto più è inaccettabile sia stato innanzitutto un medico”.

Il sindaco Biffoni ha ringraziato i Carabinieri di Prato che hanno eseguito l’indagine e l’arresto e la Procura di Pistoia: “Li ringrazio per il lavoro svolto a partire dalla denuncia di una mamma. E ringrazio ancora una volta i medici, il personale sanitario e i volontari che anche nei giorni di festa stanno lavorando per garantire la somministrazione del vaccino.

Se un medico non crede nella scienza può cambiare mestiere, la salute e il futuro delle nostre comunità non possono venire messe a rischio da chi delinque”.

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email