FANUCCI DA “DEMETRA VERDURE COTTE”

Demetra
Demetra

PISTOIA. Un onorevole da “Demetra Verdure Cotte”, l’azienda agricola di Giovanni Scannella posta in Via di Badia, 78, a Badia a Pacciana, frazione alle porte di Pistoia.

Dopo la partecipazione alla trasmissione di Rai 1 “A conti fatti”, sono stati numerosi i riscontri favorevoli – sotto forma di telefonate, e-mail, sms, lettere, telegrammi e visite – per l’azienda, autentica eccellenza (e non solo pistoiese e toscana) nel ramo delle verdure cotte. Tra questi, il desiderio espresso dall’onorevole del Pd Edoardo Fanucci di poter conoscere un’attività e un’azienda che tanto prestigio stanno dando a Pistoia e al suo territorio.

Il politico visiterà “Demetra Verdure Cotte” domani, lunedì 23 marzo, a partire dalle ore 16. Nell’occasione apprenderà le metodiche del lavoro, visionerà i procedimenti, scoprirà una realtà dei settori gastronomia e ortofrutta guidato dal titolare, Giovanni Scannella, e dai suoi validissimi collaboratori, che vestiranno i panni, occasionali ma graditi, di Cicerone. Ricordiamo che “Demetra Verdure Cotte”, tra l’altro, serve Unicoop Firenze e alcuni noti pastifici del torinese. Collabora, inoltre, con la Caritas di Prato. Tra le sue specialità, le cime di rapa friarielli.

L’On. Edoardo Fanucci
L’On. Edoardo Fanucci

Apprezzati dai buongustai anche spinaci, bietola, fagioli e ceci.

“La nostra è una piccola azienda che punta sulla qualità e sulla sicurezza alimentare – dichiara Giovanni Scannella, il titolare, 50anni, originario di Leonforte in provincia di Enna, ‘pistoiese acquisito’ dal 1973 –. Un’azienda che ama sperimentare, innovare e che non si piange addosso, nonostante, come altre realtà pistoiesi, sia stata colpita in modo pesante dalla recente bufera di vento.

“Per questo, un grazie lo meritano i miei colleghi, da anni al mio fianco, capaci di lavorare sodo. Siamo contenti che l’onorevole Fanucci abbia chiesto di incontrarci: fa piacere che gli amministratori si interessino veramente delle questioni del territorio, andando sul territorio stesso. Lo aspettiamo, così come chiunque abbia voglia di conoscerci”.

[comunicato]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento