far.com. IL BILANCIO 2019 SI CHIUDE CON OLTRE 900 MILA EURO DI UTILE

A breve l’inaugurazione dei nuovi locali della farmacia comunale n. 2 a Pistoia
Nella foto, da sinistra: l’assessore Margherita Semplici, l’amministratore unico Alessio Poli e l’assessore Anna Maria Celesti

PISTOIA. Si chiude con un utile netto di 902.098 euro e una liquidità aziendale a fine anno di oltre 3.000.000 di euro il bilancio 2019 di Far.com spa. Un risultato che conferma e consolida le ottime performance economiche e finanziarie conseguite dall’azienda nel corso degli ultimi anni.

Questi importanti risultati dimostrano il raggiungimento di tutti gli obiettivi prefissati per il 2019 da parte di un’azienda competitiva, capace di rispondere in modo positivo alle sollecitazioni del mercato e in grado di garantire un servizio pubblico sul territorio di alto livello.

«Il bilancio presentato oggi – sottolinea il vicesindaco e assessore alle politiche di inclusione sociale Anna Maria Celesti — rende ancora più evidente come i dati delle farmacie comunali siano estremamente positivi soprattutto in termini di impatto sociale e di presidio del territorio.

I dati oggi analizzati ci consentono di fare previsioni per il futuro assolutamente positive, a vantaggio di tutta la comunità. Un particolare ringraziamento a Far.com per il contributo dato nel contesto di emergenza sanitaria, sia in termini di rifornimenti di emergenza dei presidi di protezione che di sostegno ai cittadini».

Gli investimenti correnti effettuati da Far.com spa superano i 110.000 euro e sono stati funzionali al potenziamento di tutti i servizi alla persona. Altri 164.000 euro sono stati destinati alla comunità locale attraverso la promozione di eventi pubblici, svolti in collaborazione con il mondo della cultura ma anche del volontariato sociale e sportivo.

Sempre sul fronte degli investimenti il 2019 è stato caratterizzato dal perfezionamento di tutte le gare per il trasferimento della farmacia comunale n. 2, località Il Fagiolo, in un fondo di oltre 500 metri quadrati con al primo piano numerosi ambulatori medici.

L’apertura della nuova farmacia consentirà il rafforzamento e lo sviluppo di nuovi servizi sul territorio e nonostante il rallentamento dei lavori dovuti all’emergenza sanitaria, l’avvio dell’attività partirà comunque entro l’estate del 2020. Il trasferimento e l’apertura di questa nuova sede comporteranno inoltre un aumento dell’organico aziendale.

“Questo risultato di esercizio è il frutto di una oculata gestione di Far.com in questi anni – evidenzia l’assessore alle aziende partecipate Margherita Semplici —. Le farmacie comunali sono un patrimonio importante per la città e con la loro attività producono risorse che sostengono molti servizi essenziali del Comune, specialmente nell’attuale contesto dove gli equilibri economici del settore pubblico sono messi in forte crisi dall’emergenza economica e sanitaria. Quest’anno le amministrazioni socie hanno deciso di distribuire 800mila euro di utile sui 902mila disponibili.

Anche in previsione del trasferimento della farmacia comunale n. 2 e dato che la società è in crescita, sono state deliberate dall’assemblea nuove assunzioni per il 2020»

Sotto l’aspetto degli indicatori qualitativi e quantitativi, l’azienda è riuscita ad incrementare sia il numero che la tipologia di servizi erogati alla cittadinanza. Potenziate tutte le iniziative di welfare. Fra queste, l’impegno più grande ha riguardato la predisposizione e l’attuazione del bando di contributo/sponsorizzazione da 64.000 euro fra agosto e dicembre 2019 con il coinvolgimento di 34 associazioni di volontariato sociale e sportivo in progetti sanitari e socialmente utili.

Alla fine del 2019 si è chiuso un altro innovativo percorso che ha consentito di rafforzare ulteriormente il ruolo trainante delle farmacie: progetti di sostegno alla cultura come strumento di welfare e benessere sociale. Far.com attraverso un’erogazione di 77.000 euro e beneficiando di un credito di imposta per le erogazioni liberali (attraverso lo strumento normativo dell’Art-Bonus (legge n. 106/2014), ha supportato l’attività dell’Associazione Teatrale Pistoiese ma anche la riqualificazione del teatrino Gatteschi (ad opera degli Istituti Raggruppati). Il progetto, che si svilupperà anche nel 2020, ha come obiettivo informare e coinvolgere sempre più cittadini sull’offerta culturale del territorio come fattore di benessere psicofisico, come lo sport.

Far.Com 3 di via dello Stadio [foto di repertorio]
Nel 2019 l’azienda ha continuato il percorso di valorizzazione e potenziamento di tutte le attività di screening gratuito alla popolazione mantenendo fede alla promessa fatta agli utenti attraverso il “calendario della salute” donato a Natale ai cittadini e che ha previsto per ogni mese una attività di prevenzione gratuita.

Interventi di miglioramento e di manutenzione sono stati inoltre portati a termine in tutte le sette farmacie proseguendo il potenziamento di tutti i servizi di telemedicina. È stato aumentato il numero delle prenotazioni delle visite specialistiche Cup-Asl e delle vaccinazioni obbligatorie nonché tutti i nuovi servizi legati all’istallazione di un Totem Punto Si della Regione Toscana nella farmacia sempre aperta, 24 ore su 24, di viale Adua.

Questo importante strumento ha consentito ai cittadini, in modalità self service, di poter effettuare il cambio del medico, il controllo della fascia di reddito, e di ritirare i propri referti.

Nelle farmacie di Agliana e Quarrata si è consolidata la possibilità di prenotare le visite specialistiche, oltre che sulle agende Asl di Pistoia, anche su quelle di Prato.

Le farmacie inoltre si sono rese disponibili ad aiutare i cittadini nell’utilizzo della nuova piattaforma Asl di prenotazione delle visite specialistiche “prenota facile”. Come evidenzia il buon andamento degli indicatori quantitativi, questi servizi hanno riscosso il gradimento dei cittadini con un costante e progressivo incremento delle prenotazioni e delle presenze in farmacia.

Aumentato tutto il settore della sanitaria e conseguentemente anche il noleggio dei presidi ed ausili come, letti, carrozzine e altro con un nuovo servizio di consegna gratuita a domicilio e montaggio dei presidi sanitari.

«Far.com s.p.a. in quanto azienda pubblica – dichiara l’amministratore unico Alessio Poli – ha voluto rappresentare le ricadute ed i risultati delle proprie attività per la prima volta anche attraverso la stesura del bilancio sociale: la Società ha coniugato gli ottimi risultati sotto il profilo economico e finanziario con gli obiettivi di welfare, partecipando in modo significativo alla sostenibilità sociale della comunità.

A livello economico il valore aggiunto generato da Far.com e messo a disposizione degli stakeholder aziendali nel 2019, è pari a 3.763.901 euro. Un apprezzamento particolare va a tutto il personale di Far.com che ha reso possibile il conseguimento di questi importanti traguardi rendendo le farmacie pubbliche un punto di riferimento socio sanitario irrinunciabile per il territorio».

Di seguito la distribuzione del valore aggiunto generato dall’azienda nel 2019 pari a 3.763.901 di euro:

Tabella – Distribuzione del valore aggiunto tra gli stakeholder

La tabella

*Nel 2019, la gran parte del valore aggiunto, il 54,75%, del totale viene distribuita ai lavoratori, per un ammontare pari a circa 2 milioni di euro. La quota di valore aggiunto relativo ai lavoratori è composta da salari e stipendi, dai contributi previdenziali a carico del datore di lavoro e dall’accantonamento al fondo di trattamento di fine rapporto.

La parte del valore aggiunto relativa all’Azienda riguarda la parte dell’utile di esercizio destinata a riserva, mentre la percentuale del 26,08% attinente ai Soci Far.Com. è relativa all’utile distribuito ai soci e al canone corrisposto dalla Società al Comune di Pistoia, secondo quanto previsto dal contratto di servizio. Il valore aggiunto distribuito alla comunità locale ammonta a 164.238 euro e rappresenta il 4,36% del valore aggiunto totale distribuito da FAR.COM.

La Pubblica Amministrazione (erario) ha beneficiato di una remunerazione complessiva di euro 455.482, che rappresenta il 12,10% del valore aggiunto globale generato nel 2019 da FAR.COM. La quota di valore aggiunto ricevuta comprende le imposte sul reddito e le imposte indirette.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email