FATTORIA MEDICEA ALLE CASCINE, LA REGIONE NON PARTECIPERÀ ALL’ASTA

Fattoria Medicea alle Cascine di Tavola [foto web]
Fattoria Medicea alle Cascine di Tavola [foto web]
PRATO. La Regione ha deciso di non partecipare all’asta per l’acquisto della Fattoria Medicea alle Cascine di Tavola. L’ennesima mancanza di una visione per il futuro della nostra città. Il Pd Toscano, tramite l’assessore al bilancio Ciuoffo, fa sapere che la Regione al momento non può permettersi di comprare l’area.

Prato a livello storico, turistico e culturale dovrebbe avere un ruolo importante nelle strategie della Regione. Apprendiamo quindi con rammarico tale notizia visto il fatto che da due anni chiediamo di valorizzare e tutelare le Cascine di Tavola.

Al Partito Democratico non interessa rendere alla collettività un tale bene di importantissima rilevanza storica visto che lamenta una mera mancanza di risorse economiche che tuttavia trova con facilità quando si tratta di mettere in atto inutili grandi opere.

Ricordiamo infine l’ordine del giorno approvato all’unanimità dal consiglio comunale di Prato nel quale si chiedeva l’impegno al sindaco di coinvolgere Governo e Regione per coordinare e finanziare con urgenza interventi edilizi per la messa in sicurezza dei fabbricati, per redigere un piano per la valorizzazione del patrimonio architettonico e naturalistico e per recuperare tutti gli spazi ad una funzione pubblica e fruizione collettiva.

Chiediamo al sindaco di portare avanti gli interessi della città che rappresenta e di far sì che Prato non rimanga indietro.

Gruppo consiliare M5S Prato

Capasso, La Vita, Verdolini

[m5s prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento