FDI-AN PESCIA A GIURLANI: «CARO SINDACO, CONTINUA COSÌ!»

Tempi duri per Oreste Giurlani, Sindaco di Pescia
Tempi duri per Oreste Giurlani, Sindaco di Pescia

PESCIA. Fdi-An di Pescia scrive a Giurlani:

Carissimo Sindaco, non vogliamo criticare alcune sue decisioni che ha preso con la sua giunta nel progetto “sblocca Pescia”, perché riteniamo, in tutta onestà, che dopo il nulla dei 10 anni di amministrazioni trascorse, Lei un qualcosa è riuscito a produrre.

Vogliamo solo ricordarle alcune “cose”, magari da mettere in cantiere nei prossimi anni, la precaria manutenzione delle strade comunali specialmente in montagna; le ricordiamo che la Provincia di Pistoia a fronte di 430 km di strade ha impegnato nel bilancio quasi 500mila euro, e il Comune di Pescia, con 320 km di strade comunali per la manutenzione, ci pare che ci sia un impegno di 50mila euro.

Ma il problema non è solo la manutenzione delle nostre strade comunali, questo appare un piccolo scoglio da superare, di fronte al necessario potenziamento della viabilità montana, che Lei conosce benissimo.

Lei saprà come un pullman si troverebbe in grosse difficoltà a portare i turisti ad esempio a Pontito, ma il problema sussiste ed è più o meno grave per tutte le nostre 10 Castelle, e non riguarda solo i turisti ma pure i tanti residenti che ogni mattina devono percorrere quelle strade per recarsi a lavoro e non solo.

Verificheremo in seguito se la sua sensibilità per la nostra montagna, e la sua dichiarata volontà di rilanciare il turismo (che come sappiamo è troppo legato ad un’esigenza di potenziamento delle infrastrutture) si trasformerà in azioni concrete, che daranno speranza e soddisfazioni a tutta la popolazione.

Continui così e da parte nostra cercheremo di stimolare la sua attenzione, con la speranza che comprenda le nostre istanze e le valuti come una opposizione costruttiva: noi, sinceramente, speriamo di arrivare sempre “secondi” (come si usa dire) su le sue intenzioni, perché vorrà dire che le “cose” si faranno, finalmente!

Buon lavoro.

Fdi-An

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento