“FESTA DEL PERDONO” ALLA FERRUCCIA

Tra le novità di quest’anno il mercato e il “Triathlon del Boscaiolo”, prima gara di campionato
Il programma
Il programma

FERRUCCIA. [a.b.] Su iniziativa dell’associazione Feste Rurali con il patrocinio del Comune di Agliana da venerdì 24 a domenica 26 aprile torna la tradizionale “Festa del Perdono”.

La Festa del Perdono ha origini antichissime, addirittura risalenti all’ebraismo. Nella tradizione cattolica esistono ancora il Perdono di San Giovanni a Firenze e la Perdonanza Celestiniana a L’Aquila che si festeggia ogni anno in agosto. Alla Ferruccia, ma in quasi tutti i paesi della zona, la Festa del Perdono è andata via via perdendo i connotati religiosi.

Sin da prima della seconda guerra questa festa veniva festeggiata nei paesi ma in ognuno in una domenica diversa. Alla Ferruccia la terza domenica dopo Pasqua.

“Erano diventate – come racconta Renata Fabbri – feste di socializzazione caratterizzate dal ballo e dai banchi dei chicchi. Infatti si diceva che se un ci si fidanzava al Perdono non c’era che da aspettare l’anno dopo”.

Silvia Banci
Silvia Banci

“Quest’

anno – spiega Silvia Banci – la nostra festa avrà due novità: la Prima Fiera del perdono promozionale, mercato per l’intera giornata di domenica che si svolgerà nel piazzale dietro le Poste e la nuova manifestazione Triathlon del boscaiolo in programma presso i giardini comunali Il Sarcio”.

“Ho deciso di proporre questa manifestazione per due motivi: il primo è per la novità in quanto nella Piana non c’erano stati simili eventi; Il secondo, ma più importante, è il voler promuovere con queste gare gli ausili per la sicurezza sul lavoro. Questa gara mi è stata proposta dall’Abat (associazione boscaioli alta Toscana) i cui componenti sono campioni italiani 2014. Ci saranno circa 30 partecipanti provenienti da tutta Italia. Tale manifestazione nasce dalla volontà di stare insieme e di confrontarsi su capacità, mezzi di lavoro e ausili per la sicurezza”.

Boscaiolo all’opera
Boscaiolo all’opera

“Sabato 25 aprile nel pomeriggio – continua Banci – ci sarà la preparazione del campo gara ed ausili per la sicurezza. In questa occasione verranno fatte anche delle dimostrazioni di sculture in legno attraverso le motoseghe. Opere che poi verranno messe simbolicamente all’asta per chi le vorrà”. “Nella giornata di domenica 26 aprile – ha concluso Banci – alle ore 16 presso i Gonfiabili sarà presente invece il pagliaccio Semola per uno spettacolo di intrattenimento per bambini, apprezzato anche lo scorso anno”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on ““FESTA DEL PERDONO” ALLA FERRUCCIA

  1. La Festa del Perdono, che era andata nel dimenticatoio per tanti anni, proprio quest’anno, (diciamo) in occasione della concomitanza con il 25 aprile …. e ad un MESE DALLE Regionali … (ALTRA COSA STRANA ) …. viene RISPOLVERATA con grandi fasti, sventolandoci al di sotto, implicitamente, la bandiera politica della consigliera Banci ….. si trovano mille soluzioni pubblicitarie per guadagnare voti in previsione del 31/05/2015. Aprite gli occhi…. ed imparate a guardare oltre la prima apparenza ….. scommettiamo che l’anno prossimo non ci saranno più “feste del perdono?” …. Passata la festa …. gabbato lu santo … Haug a tutti, torno a fumare il Calumet della pace ….

Lascia un commento