festa delle donne. A PISTOIA IN PROGRAMMA SPETTACOLI, PROIEZIONI, INAUGURAZIONI E CONCERTI

Stasera, alle 21.30, al cinema Roma il film “La donna elettrica”. Domani venerdì, alle 15 la “Gran festa all'Angolo”; dalle 16 alle 20 il Cinetandem al Funaro; alle 17 alla Cgil un convegno sulle donne nella Resistenza; alle 17.30, concerto alla Coop; alle 21, performance di musica e parole al Mèlos
E le donne stanno a guardare…

PISTOIA. Nell’ambito del calendario di iniziative realizzato dal Comune di Pistoia per la Giornata internazionale della donna, stasera giovedì 7 marzo, alle 21.30 al cinema Roma (via Laudesi) sarà proiettato il film La donna elettrica di Benedikt Erlingsson.

Il film narra la storia di Halla che dietro la routine di ogni giorno nasconde una vita segreta: compie azioni di sabotaggio contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, l’Islanda. Quando però una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande.

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

Numerose le iniziative in programma per venerdì 8 marzo.

Alle 15.15, allo spazio incontri L’Angolo (via Gentile, 11) si terrà la Gran festa all’Angolo!, un momento di incontro con i saluti dell’assessore alle Pari opportunità Anna Maria Celesti e delle rappresentanti dei coordinamenti donne Spi/Cgil, Fnp/Cisl, Uilp/Uil.

A seguire andrà in scena lo spettacolo Le monache di Montale… il risotto riparatore, tratto da un racconto di Laura Vignali. Sceneggiatura e regia di Annalisa Ceccarelli e Patrizia Maestripieri, le interpreti sono de “La compagnia de L’Angolo”.

L’evento è in collaborazione con il coordinamenti donne Spi/Cgil, Fnp/Cisl, pari opportunità Uilp Toscana centro – coordinamento donne Uilp pensionati.

Al termine dell’incontro, la sezione soci Coop di Pistoia offrirà ai presenti una merenda, mentre le organizzazioni sindacali doneranno un piccolo omaggio floreale.

Il film

Al Funaro Centro Culturale (via del Funaro, 16), dalle 16 alle 20, nella sala cinematografica più piccola del mondo, il Cinetandem (due soli posti a sedere). Saranno proiettati alcuni cortometraggi al femminile. I corti saranno a sorpresa e le schede dettagliate sui film verranno fornite subito dopo la proiezione.

Il costo è di 5 euro a persona e comprende uno spuntino. Prenotazione obbligatoria da comunicare al numero 0573 977225 oppure info@ilfunaro.org.

Alle 17 nella sala Luciano Lama della Cgil (via Puccini, 104) si terrà l’iniziativa Senza la memoria di noi. La presenza delle donne nella Resistenza dal silenzio alla parola. Sarà inaugurato, quindi, il circolo Anpi presso la Camera del Lavoro, intitolato a Alberta Fantini Sambusida, partigiana, poi dirigente del gruppo di Difesa della Donna.

Seguirà la lectio di Luciana Rocchi dell’Istituto Storico della Resistenza di Grosseto e gli interventi della segretaria regionale Cgil Dalida Angelini e di Rosalba Bonacchi dell’Anpi Pistoia.

Alle 17.30, nel salone soci Coop Gualtiero Degl’Innocenti (viale Adua), avrà luogo l’iniziativa Musica nel carrello, concerto di brani di Mozart. Sarà offerto un rinfresco a cura della sezione soci Pistoia di Unicoop Firenze.

La giornata dell’8 marzo si chiude alle 21 al Mèlos – Lo Spazio delle Musiche (via dei Macelli, 11) con A più voci, performance, musica e parole a cura del servizio politiche di inclusione sociale.

Ad eccezione del Cinetandem al Centro Culturale Il Funaro, le iniziative sono a ingresso libero.

Per maggiori informazioni chiamare l’ufficio cultura al numero 0573 371608 e consultare i siti www.cultura.comune.pistoia.it www.comune.pistoia.it   

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email