FESTA SULL’AIA A PAVANA

Pavana. Mulino di Chicon
Pavana. Mulino di Chicon

PAVANA. Si ricorda il prossimo appuntamento del programma di escursioni e incontri promosso dai Club di Territorio Tci di Pistoia e di Bologna per i 150 anni della Porrettana.

Sabato 17 maggio ci ritroveremo a Pavana per una festa all’aperto assieme agli amici delle Condotte Slow Food di Pistoia e della Montagna, in occasione dello “Slow Food Day 2014” dedicato all’agricoltura familiare.

Saremo ospiti della Festa sull’Aia dell’Azienda agricola e fattoria didattica Savigni, per conoscere le tradizioni e le specialità gastronomiche dell’Appennino tosco-emiliano, tipiche di queste zone di confine.

Per motivi logistici è necessaria la prenotazione entro il 15 maggio. Troverete tutti i dettagli sulle pagine del Club di Territorio di Pistoia e all’indirizzo: http://laporrettanauntrenoperilfuturo.blogspot.it.

La giornata si aprirà con la visita del Mulino di Chicon, l’antico mulino della famiglia Guccini. Il riferimento alla figura di Francesco Guccini ci accompagnerà non solo alla scoperta di un territorio di grande fascino, per molti versi incontaminato, ma anche nella ripresa di un tema che ci sta particolarmente a cuore: l’impegno per la difesa della Ferrovia Porrettana (vedi).

A questo riguardo, con la speranza che la linea ferroviaria venga ripristinata entro l’anno, pur consapevoli dell’inadeguatezza e dei disagi del servizio sostitutivo in autobus continuiamo a raccomandare l’uso del mezzo pubblico da Pistoia e da Bologna: un’esperienza che mette in luce, da un lato, i trascurati bisogni della montagna e che, dall’altro, ci stimola a ribadire la necessità e le potenzialità del treno, inteso come strumento fondamentale per lo sviluppo ecocompatibile e per la valorizzazione turistica del territorio.

[touring club pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento