filarmonica verdi. TORNA IL TRADIZIONALE CONCERTO DI SANTO STEFANO

Filarmonica Giuseppe Verdi Quarrata

QUARRATA. Il giorno dopo il Santo Natale da diversi anni la filarmonica Giuseppe Verdi di Quarrata propone in occasione delle festività e a conclusione dell’anno il “Concerto vocale e strumentale di Santo Stefano”.

Da sempre ospitato nella chiesa di San Michele Arcangelo a Vignole giovedì 26 dicembre (inizio ore 16,30) l’edizione di questo anno – ingresso gratuito – sarà particolarmente ricca.

Oltre ai consolidati collaboratori canori, amici della Filarmonica e ormai entrati a far parte integrante del sodalizio culturale quarratino presieduto da Pierluigi Borelli – i soprani Benedetta Gaggioli e Silvia Benesperi, i baritoni Stefano Arnetoli e Marco Drovandi e il tenore Sauro Casseri – ad allietare il pomeriggio post-natalizio ci saranno i bambini della

Il programma

classe terza sezione C della scuola elementare don Pino Puglisi di via Santa Lucia accompagnati dalla maestra Franca Picchi e dal dottor Augistine Iroatulam (noto chirurgo dell’ospedale San Jacopo di Pistoia, direttore del coro internazionale Gospel di Pistoia), il coro “Terra Betinga” di Agliana (diretto da Paolo Pacini) e gli allievi della scuola di musica della filarmonica Giuseppe Verdi.

Il concerto è realizzato grazie al generoso contributo della Banca Alta Toscana, della Fondazione Banca Alta Toscana e del patrocinio del comune di Quarrata e della provincia di Pistoia.

Diretta dal maestro Alessandro Francini la filarmonica Giuseppe Verdi eseguirà musiche di Lennon, Verdi, Limiti, Berry, Adams, Mancini, Giordano, Cherubini, Bizet e Liguori.

Saranno eseguite anche musiche tradizionali natalizie con il coinvolgimento del coro e degli alunni mentre il dottor Iroatulam si esibirà da solo presentando la sua “Loving You”.

Tra la prima e la seconda parte del concerto della filarmonica sono previsti gli interventi degli allievi della scuola di musica della filarmonica quarratina e del coro polifonico Terra Betinga. La filarmonica ringrazia sin d’ora il parroco di Vignole don Alessandro Marini per la gentile concessione degli spazi per il concerto che – presentato da Pierluigi Borelli – vedrà , tra gli altri, la presenza degli amministratori locali e provinciali.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email