«FIORENTINA STORY», UN LIBRO SUL CLUB VIOLA

Domenica 4 gennaio la presentazione presso la Caffetteria del Moderno
La copertina
La copertina

AGLIANA. [a.b.] Domenica 4 gennaio alle 18 presso la Caffetteria Il Moderno in Piazza Anna Magnani, 1, sarà presentato il libro “Fiorentina Story. Emozioni Viola dal 1926 a oggi”(Collana Calcio Story , Edizioni della Sera, pp. 196, €16.90) scritto da Paolo Mugnai.

All’incontro coordinato da Marco Pacini interverranno insieme all’autore Paolo Mugnai il giornalista de “La Nazione” Giacomo Bini. Il volume (che ha la prefazione di Raffaello Paoloscia e la quarta copertina di Luciano Chiarugi) raccoglie racconti, aneddoti e personaggi sul club viola. È corredato di fotografie a colori

“I fiorentini avranno sempre a cuore la squadra di calcio. Alti e bassi, nella storia della Fiorentina, ripercorsi in questo libro attraverso episodi curiosi e singoli personaggi, come il fondatore marchese Ridolfi e Petrone l’Artillero, “Meo” Menti e “Uccio” Valcareggi, Edmundo e Prandelli. Successi e fallimenti.

Tra i primi naturalmente i due Scudetti, le Coppe e vi ritroviamo pure le miracolose salvezze, quella volta con il gol di Brizi e l’altra con Chiappella in panchina. Tra i secondi, oltre a quello societario, lo scandalo di calciopoli e le clamorose sconfitte in campo come la finale di Coppa dei Campioni a Madrid e il secondo posto nell’82, la Coppa Uefa ad Avellino e la retrocessione in Serie B.

A tante cose ha assistito lo Stadio sorvolato perfino dagli ufo: il record di segnature di squadra e di un singolo, Batistuta; la rinuncia di Baggio di calciare un rigore; invasioni felici e meno felici; i tremendi istanti in bilico con la morte di Antognoni; la partita che non c’è. Quello che non è mai mancato, ai fiorentini polemici e litigiosi, è stato il coraggio di ripartire, anche dopo le più brusche frenate comprese quelle che coinvolgevano la città intera, pure offesa dall’Arno. Questo è sempre avvenuto, da un’epoca in cui ancora non esisteva il calcio fino ai giorni nostri, quando si è passati, in un attimo, dagli sciagurati cazzotti in panchina di un allenatore a un aeroplanino che vola in alto, sempre più in alto, nel cielo di Firenze”.

• • •

Paolo Mugnai è nato a Firenze nel 1969. Ha pubblicato nel 2011 La Coppa del Duce (Libreria Sportiva Eraclea) e nel 2013 Sul carro di Bearzot (Libreria Sportiva Eraclea). Nel 2012 coautore di BambiniViola (Museo Viola) e di Almanacco Fiorentina 2013 (Museo Viola). Nel 2011 ha partecipato alla stesura di Noi, la Fiorentina (Edizioni Imprinting, Giglio Amico, Macf, Ex Viola). Fa parte della Commissione Storia del Museo della Fiorentina, collabora con “La Nazione” di Firenze.

Vedi: https://www.facebook.com/pages/Fiorentina-Story/586980981427648

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento