firenze. AMBULANTI MANIFESTANO CONTRO LA DIRETTIVA BOLKESTEIN

I ritrovi sono alle Cascine e in piazza della Stazione per confluire in San Lorenzo
mercato-san-lorenzo
Mercato di San Lorenzo

FIRENZE. Le imprese del commercio ambulante di tutta la Toscana, riunite in Assidea, manifesteranno domani, martedì 29 novembre, in concomitanza con analoghe manifestazioni in tutta Italia, per dire no alla direttiva Bolkestein e alla sua applicazione da parte delle amministrazioni comunali.

Due i ritrovi: il primo, alle 15, a piazzale Vittorio Veneto, alle Cascine, da dove trenta furgoni percorreranno i viali per confluire in piazza San Lorenzo, dove giungerà il secondo concentramento, che si è dato appuntamento alle 15:30 in piazza della Stazione e che attraverserà, a piedi, via Panzani e via Cerretani.

“Abbiamo scelto San Lorenzo perché è la piazza simbolo del commercio ambulante a Firenze – dichiara il presidente di Assidea, Alessio Pestelli – ma contemporaneamente saremo in contatto con tutte le altre piazze italiane dove la nostra categoria sta manifestando contro la Bolkestein. In particolare Roma, dove ci attendiamo che un esponente del Governo possa comunicarci delle notizie positive, che vadano nella direzione che auspichiamo”.

Per ulteriori informazioni: Alessio Pestelli, presidente Assidea, tel. 3284377017.

[assidea]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento