FLUMINA, L’ASSESSORE FRATONI CON GLI STUDENTI “CHE IMPARANO” IL RISCHIO IDRAULICO

Il Progetto didattico del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno domani sbarca a Prato
Il progetto didattico approda a Prato

PRATO. Dopo le prime tappe nell’Empolese Valdelsa e a Firenze il progetto I Love Cbmv Flumina, finanziato e promosso dal Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno arriva a Prato.

In questa settimana, presso gli uffici del Genio Civile, in via Cairoli 25, si terranno lezioni e laboratori con gli studenti di diverse scuole pratesi grazie al dispositivo di simulazione fluviale Flumina ideato, condotto e prestato alla collaborazione con il Consorzio dall’Associazione Eta Beta Onlus.

L’assessore Fratoni

Il progetto didattico si incentra sulla comunicazione del rischio idraulico (esondazioni, alluvioni, frane) e della loro mitigazione grazie all’opera di manutenzione dei territori, mediante un approccio pratico ed il coinvolgimento diretto di tipo ludico — esperenziale.

Nell’occasione, domani mercoledì 15 gennaio alle 12.30, negli uffici di Via Cairoli insieme agli studenti saranno presenti l’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni insieme al responsabile del Genio Civile Valdarno Centrale Marco Masi, il presidente di Anbi Toscana Marco Bottino.

[toscana notizie]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email