fondazione caript. DUE NUOVI COMPONENTI NEL CONSIGLIO GENERALE

Si tratta di Mauro Farnocchia di Pieve a Nievole e di Massimiliano Pieroni di Pistoia. 90 partecipanti di persona o per delega su 256 aventi diritto
La sede della Fondazione Caript
La sede della Fondazione Caript

PISTOIA. Venerdì 6 novembre si è riunita presso Palazzo De’ Rossi a Pistoia l’assemblea delle associazioni di volontariato, convocata dalla Fondazione per la nomina di due componenti del Consiglio Generale, organo di indirizzo, di programmazione e di controllo dell’ente.

L’assemblea ha registrato una larga partecipazione delle associazioni del territorio, con ben 90 partecipanti di persona o per delega su 256 aventi diritto.

Il presidente della fondazione, prof. Ivano Paci, ha ringraziato i consiglieri uscenti, che negli ultimi due mandati (dieci anni) sono stati designati dall’associazionismo pistoiese: Marcello Suppressa, direttore della Caritas diocesana di Pistoia, e il dott. Roberto Barontini, presidente dell’Istituto storico della resistenza di Pistoia.

Sono seguiti gli interventi di Roberto Barontini, Roberto Barbini (presidente associazione Il Sole), Franco Burchietti (presidente Ceis Pistoia), Mauro Farnocchia (vicepresidente Avis Pistoia), Elio Pacini (presidente Calcit Pistoia), Massimiliano Pieroni (presidente Misericordia Montale), ed Elena Vannucci (delegata della Casa di Mamre).

Dalla votazione è scaturita la designazione a componenti il consiglio generale di Mauro Farnocchia di Pieve a Nievole e Massimiliano Pieroni di Pistoia.

[francesca vannucci – fondazione caript]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento