fondazione caript. SI RINNOVA L’APPUNTAMENTO CON “METTIAMOCI IN MOTO!”

Bando per l’acquisto di automezzi e autoambulanze: dalla Fondazione Caript 350mila euro a disposizione delle associazioni
Ambulanza

PISTOIA. Dopo il successo ottenuto dall’edizione 2017, per la quale sono andate esaurite le risorse a disposizione, la Fondazione Caript rinnova il suo impegno a sostegno delle associazioni di volontariato con “Mettiamoci in moto!”, bando finalizzato all’acquisto di automezzi e autoambulanze e rivolto agli enti non profit che operano in ambito sociale, sanitario e assistenziale con sede operativa o legale nella provincia di Pistoia.

Anche per questa edizione del bando la Fondazione ha deciso di stanziare un importo complessivo di 350mila euro: tali risorse potranno essere destinate all’acquisto di automezzi e autoambulanze, anche usati; oppure a interventi di manutenzione straordinaria o riadattamento.

Particolare attenzione è riservata al settore del volontariato sociale e all’acquisto di mezzi adibiti al trasporto di soggetti portatori di handicap (accompagnamento a scuola, in centri di riabilitazione o presso strutture a carattere assistenziale, formativo, lavorativo e aggregativo) e di adulti in temporanea condizione di difficoltà per l’accompagnamento presso ospedali, centri di cura e di riabilitazione.

Il banner

La Fondazione, infatti, ha scelto di dare priorità all’acquisto di questa tipologia di automezzi.

Le risorse restanti, invece, saranno destinate ai mezzi di trasporto utilizzati per il pronto soccorso (autoambulanze di tipo A).

Restano esclusi dal bando gli enti pubblici, le Aziende sanitarie locali e le Aziende ospedaliere.

La domanda potrà essere presentata entro il 4 maggio 2018 seguendo la procedura online sul sito www.fondazionecrpt.it

[ vannucci — fondazione caript]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento