foto. AUFHEBUNG, ELIMINARE E CONSERVARE AL TEMPO STESSO

auf
Il volantino

PISTOIA. Oggi, domenica 4 settembre, nell’ambito della manifestazione “Un altro parco in città”, si sta tenendo anche una mostra fotografica di una giovanissima pistoiese, Francesca Fabbri, classe 1997.

“Aufhebung”, questo il titolo della mostra, è un percorso visivo e autobiografico nel mondo dell’adolescenza, visto con l’obiettivo di Francesca, organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale F per Fintocolto.

“Perché amo la fotografia – afferma Francesca – ? Perché mi aiuta a dare una cornice al mondo e a vedere le cose nella loro reale essenza. La fotografia è l’arte del vedere, è una lente di ingrandimento attraverso cui ogni cosa bella diventa mozzafiato, e ogni cosa brutta diventa profonda e tagliente”.

Il perché del titolo è invece svelato nella presentazione dell’evento: “La parola Aufhebung ha un duplice significato di «eliminare» e di «conservare».

Con questo termine Hegel, filosofo tedesco, esprime un processo in cui un termine o concetto è al tempo stesso conservato e modificato attraverso l’interazione dialettica con un altro termine o concetto.

Quindi il processo di basa sulla «negazione» e sul «superamento» di un momento, e, al tempo stesso, sulla «elevazione» e «conservazione» in un ulteriore momento, che quindi ne è il completamento. La negazione di un momento ne annulla dunque soltanto l’immediatezza”.

La mostra è liberamente visibile in Piazza San Leone per tutta la giornata.

[f per fintocolto]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento