frana pian dei sisi. DONZELLI (FDI): “GRAVE E COLPEVOLE ASSENZA REGIONE”

Il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana interviene dopo la dura presa di posizione del sindaco Petrucci
Giovanni Donzelli

FIRENZE. “È fuori dal mondo che la Regione Toscana abbia lasciato da sola la comunità di Abetone-Cutigliano, con 24 persone evacuate, strade bloccate, una centrale elettrica ferma e un fiume a rischio occlusione. Un comune di duemila abitanti con il suo sindaco e la sua giunta abbandonati completamente al loro stesso sforzo e a quello della Protezione civile e degli operai dell’Enel. 

È vergognoso che ancora dopo tre giorni l’assessore regionale ed ex presidente di quella provincia, Federica Fratoni, non si sia fatta vedere sul territorio e abbia rifiutato di sedersi al tavolo di crisi”.

È quanto afferma il capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale della Toscana Giovanni Donzelli, commentando la situazione verificatasi in seguito ad una frana avvenuta nel comune di Abetone-Cutigliano.

“Non si può pensare che a gestire la sicurezza e il serio rischio per l’incolumità dei cittadini sia da solo il Comune — sottolinea Donzelli — è necessario che la Regione dia delle spiegazioni e rimedi immediatamente intervenendo per colmare quella che finora è stata una gravissima lacuna.

Esprimiamo al sindaco Petrucci la massima disponibilità a collaborare —conclude Donzelli — oltre che la vicinanza a tutta la comunità di Abetone-Cutigliano”.

[tronci —fdi toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento