FRANA SP 34 VAL DI FORFORA. TROVATI ELEMENTI INQUINANTI: DI CHE TIPO?

Alcune domande poste dal Comitato Cittadini San Marcello Piteglio al Sindaco Marmo

Trovate sostanza inquinanti

VAL DI FORFORA. Il Comitato Cittadini di San Marcello Piteglio si rivolge al Sindaco Luca Marmo e ai consiglieri di maggioranza e minoranza.

La Sp 34 è stata chiusa il 12 maggio a causa di una frana.

Di fatto la chiusura della strada ha diviso gli abitati di Crespole e Calamecca, creando notevoli difficoltà perché non esistono strade alternative.

I lavori di ripristino dovevano iniziare in “Somma Urgenza” il 17 maggio, slittati prima al 24 e poi al 27 maggio.

Oggi 4 giugno, i lavori non sono ancor terminati.

Si è aspettato di trovare un laboratorio chimico che analizzasse il terreno prima di dare il via ai lavori, questa la giustificazione, che abbiamo appreso dai giornali.

Analisi, che come riportato nel comunicato della Provincia, hanno confermato la presenza di elementi inquinanti.

Come Comitato Cittadini di San Marcello Piteglio ci piacerebbe:

  • Conoscere le analisi chimiche per capire quali sostanze “inquinanti” sono state trovate
  • Se la conseguenza dei notevoli ritardi per la riapertura della strada, l’unica che collega tutta la Val di Forfora a San Marcello, capoluogo del Comune, sono da addebitare alla mancanza delle analisi chimiche
  • Se gli inquinanti rilevati possono causare problemi seri per la salute pubblica
  • Se si possono evidenziare gravi responsabilità nella gestione dell’emergenza

In attesa di un gradito riscontro

Salutiamo cordialmente

Comitato cittadino San Marcello Piteglio

Rimani aggiornato con le notizie della Montagna Pistoiese:

 

#Telegram

#Twitter

#Facebook

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email