funaro. «UN AMORE ESEMPLARE» GIOCO TEATRALE TRA RACCONTO E FUMETTO

Pennac e Cestac
Pennac e Cestac

PISTOIA. Venerdì 18 e sabato 19 marzo, alle 21, va in scena al Funaro di Pistoia “un gioco teatrale” (nella definizione dei suoi protagonisti) dal titolo Un amore esemplare.

Ad andare in scena, diretti dall’argentina Clara Bauer, sono uno scrittore e una fumettista, ovvero Daniel Pennac e Florence Cestac, con la complicità di Ludovica Tinghi, attrice e traduttrice in scena con loro ​ e Massimiliano Barbini​.

Questo evento speciale è pensato per il Centro Culturale toscano ed è interpretato da eccezionali “non attori”, anche se Pennac non è certo al suo debutto ​sul palcoscenico ​e questa è ​anche ​la ​sua ​terza esperienza di residenza teatrale al Funaro (la prima, nel 2012, per la creazione di “Il 6° continente”, ​regia di Lilo Baur, ​la seconda, sempre nel 2012, per “Storia di un corpo” ​, regia di Clara Bauer​ che lo aveva visto ​interprete oltre che autore, e nel 2013 la terza, per “L’Occhio del lupo”, regia ancora di Clara Bauer).

Il progetto nasce anche da un’amicizia, per essere più precisi da una cena fra due amici. Daniel Pennac e Florence Cestac si conoscono da molti anni e una sera, a tavola, Daniel ​racconta a Florence la storia d’amore di Jean e Germaine, una storia così vera da sembrare inventata e così bella da dover essere condivisa.

Quando era un ragazzino, Daniel Pennac trascorreva le sue vacanze a La Colle-sur-Loup, in Costa Azzurra. Sole, fichi e un grande pergolato sotto il quale si giocava a bocce erano gli ingredienti di quei periodi estivi.

Lì, con il fratello Bernard aveva incontrato Jean e Germaine, una coppia: lui aveva l’aspetto di un grande airone calvo, lei ​era ​sorridente, sottile, rosa. I due erano sempre felici e si restava intrigati dalla loro gioia di vivere. Senza figli, senza lavoro, Jean e Germaine vivevano un amore “senza intermediari”, un amore sedentario, “un amore esemplare”, appunto. “Una storia indispensabile, tanto è bella e regala piacere”, dice la presentazione dell’edizione francese del fumetto (per ora non ancora tradotto in italiano).

È così che le parole di Daniel e la matita di Florence hanno dato vita a questa pubblicazione dell’editore Dargaud nell’aprile 2015, che ha avuto un successo immediato. Clara Bauer mette in scena Florence Cestac e Daniel Pennac che, con Ludovica Tinghi, e la musica di Alice Pennacchioni, ci mostrano dal vivo l’origine di questa idea servendosi del mezzo teatrale per raccontare a un nuovo pubblico la storia di Un amore esemplare.

Produzione Compagnie Mia Parigi, il Funaro Pistoia. Coproduzione Laila, Napoli. Collaborazione artistica Ximo Solano. ​Daniel Pennac sarà in scena anche al Teatro Argentina, dal 23 al 25 marzo, con “Storia di un corpo”, regia di Clara Bauer. Maggiori informazioni su www.teatrodiroma.net​.

[sirianni – il funaro]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento