funivia croce arcana. AGGIUDICATO L’APPALTO PER OLTRE UN MILIONE DI EURO

Conclusa ad inizio marzo la procedura per l’affidamento dei lavori, aggiudicati alla ditta Finotello Srl di Pianezza (To). Marmo: “Obiettivo aprire al collegamento tra Toscana e Emilia”. Fotogallery

Funivia Doganaccia Croce Arcana

CUTIGLIANO. Si è conclusa ad inizio marzo la procedura per l’affidamento dei lavori messi a bando dalla Provincia di Pistoia per la revisione generale della funivia bifune Doganaccia – Croce Arcana e la manutenzione straordinaria della stazione di arrivo-rifugio Manzani e Cecioni nel Comune di Abetone Cutigliano.

La gara di appalto è stata vinta dalla ditta Finotello Srl di Pianezza (To) con un’offerta di ribasso del 5% sull’importo a base d’asta, per un valore di 1.166.063,90 euro al netto di Iva. Il contratto dovrà essere sottoscritto entro 60 giorni dalla formalizzazione dell’esito del bando.

Funivia Doganaccia Croce Arcana, stazione di partenza

LA FUNIVIA DOGANACCIA – CROCE ARCANA

La funivia, costruita dalla società Funivie Holzl di Merano nel 1964 e rimanere in funzione per 40 anni fino al 2004, anno in cui venne dismessa al termine del ciclo di vita previsto per l’impianto.

Nel 2009 la ex-Comunità Montana indice un bando per la ricostruzione, che viene assegnato a marzo del 2010 alla ditta Ct Crame di Milano.

I lavori partono l’anno successivo a settembre, ma dopo appena un mese si fermano per la pausa invernale.

Riprendono ad aprile del 2011 con lo smontaggio della linea e l’abbattimento del pilone centrale di sostegno. Mancano però le autorizzazioni dei Beni Ambientali e i lavori si fermano definitivamente anche perché poco dopo la ditta viene posta in stato di fallimento.

Funivia Doganaccia Croce Arcana. Il pilone in cemento armato abbattuto nel 2011

Nel 2016 la Provincia, subentrata nel frattempo alla Comunità Montana, indice una prima gara di appalto che va deserta.

Con l’attuale aggiudicazione si chiude quindi una prima fase che porterà al ripristino della funivia.

“Il Piano Territoriale di Coordinamento recentemente licenziato dalla Provincia – afferma il Presidente Luca Marmo – contiene la previsione di un collegamento tra il versante toscano con quello emiliano. Si avvia dunque il percorso, attraverso il ripristino della tratta Doganaccia – Croce Arcana, per le successive fasi di approfondimento e condivisione con tutte le parti interessate con l’obiettivo di aprire concretamente la strada al collegamento fra le due regioni”.

Funivia Doganaccia Croce Arcana. Da una cartolina anni ’70

COSA PREVEDONO GLI INTERVENTI

Gli interventi a progetto prevedono di revisionare ed ammodernare le parti dell’impianto relative alla sicurezza, all’affidabilità e regolarità del servizio di trasporto pubblico, senza modificare in alcun modo le caratteristiche originarie e le prestazioni generali dell’impianto; in particolare, il tracciato, le stazioni terminali e la potenzialità di trasporto rimarranno invariate.

La lunghezza della linea rimarrà quindi di 948 metri e coprirà un dislivello, tra la stazione di partenza, posta a 1.517 metri slm e quella di arrivo, a 1714 m slm, di 197 metri.

Il pilone della linea in cemento armato demolito nel 2011, sarà sostituito con uno nuovo traliccio in acciaio e verrà posizionato immediatamente a valle del precedente, ma di altezza maggiore.

Completamente nuove le funi, che essendo state smontate da diversi anni non possono più essere riutilizzare. Nuove saranno anche le due cabine, che manterranno inalterata la capienza massima di 15 persone e una portata oraria di 250.

Marco Ferrari
[
marcoferrari@linealibera.info]

La Doganaccia
Funivia Doganaccia Croce Arcana . Le vecchie cabine
Funivia Doganaccia Croce Arcana
Rifugio Manzani e Cecioni
Doganaccia una classica cartolina degli anni ’70
Rifugio Manzani e Cecioni

Rimani aggiornato con le notizie della Montagna Pistoiese:

 

#Telegram

#Twitter

#Facebook

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “funivia croce arcana. AGGIUDICATO L’APPALTO PER OLTRE UN MILIONE DI EURO

Comments are closed.