fusione comuni. VESCOVI (LEGA): «SÌ, MA SOLO SE LA MAGGIORANZA È D’ACCORDO»

Manuel Vescovi
Manuel Vescovi

FIRENZE. In merito alla questione relativa alla fusione dei quattro comuni della montagna pistoiese, questo l’intervento di Manuel Vescovi, capogruppo in consiglio regionale della Lega Nord.

“La Lega Nord – afferma il consigliere – è favorevole alla fusione delle predette amministrazioni, solo e esclusivamente se la maggioranza dei residenti nei comuni coinvolti darà parere favorevole sulla questione; in caso contrario, come già ampiamente da noi dichiarato riguardo al referendum che ha coinvolto Abetone e Cutigliano, il mio partito sarà assolutamente contrario a ogni tipo di unione”.

“La volontà dei cittadini – sottolinea il consigliere – deve essere rispettata pienamente e se esclusivamente una parte di essi decidesse per la fusione, il sottoscritto e la Lega non potranno che osteggiare un’eventuale forzatura, tesa a fondere ugualmente più realtà”.

“In sintesi – conclude Manuel Vescovi – o vi è una complessiva maggioranza di favorevoli, oppure per la Lega Nord il discorso è chiuso”.

[filippini – lega nord toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento