FUSIONI E UNIONI, UNA VISIONE COMUNE È POSSIBILE

Tanta gente all'incontro a Pozzarello
Tanta gente all’incontro di Pozzarello

MONSUMMANO. È stato l’onorevole Edoardo Fanucci a spiegare il senso di una seconda iniziativa dell’associazione Adesso!Valdinievole, sul tema delle Fusioni e Unioni comunali.

“Il nostro Paese sta attraversando una fase di profondo cambiamento, che non può essere ignorata, ma deve essere governata e gestita con attenzione. Sono in corso fusioni tra istituti bancari, tra enti camerali e associazioni di categoria: tutta la macchina statale è in discussione. Non è possibile ignorare il contesto istituzionale che ci circonda: dobbiamo lavorare per realizzare fusioni e Unione dei Comuni”.

Davide Ferretti, già assessore all’Urbanistica di Montecatini, ha invece chiarito il punto di vista da cui iniziare a fare sintesi, secondo A!V: “Sintesi che potrebbe nascere proprio da un intervento urbanistico quale quello dei piani sovracomunali che sono indicati nella Legge Regionale 65 / 2014 e nel P.I.T. – Ambito 5. Cogliamola e stimoliamo i Sindaci a farlo”.

I relatori
I relatori

Ferretti è andato anche oltre, a proposito del territorio: “La riflessione è anche ulteriore: noi siamo quello che siamo perché siamo anche il luogo dove viviamo (la Valdinievole). Ecco perché l’urbanistica è importante serve per  ricucire il territorio selvaggiamente trattato con i Piani Regolatori degli anni ’70”.

Una visione d’insieme che è patrimonio dell’Urbanistica, come ha sottolineato anche l’assessore di Prato, Valerio Barberis. Anch’egli ha concluso che gli strumenti per collaborare tra amministrazioni ci sono già. Un punto di vista sottolineato anche dalla vicesindaco di Pistoia, Daniela Belliti (“I piani strutturali devono combaciare”).

Sulle fusioni, in senso stretto, è tornato il sindaco di Cutigliano, Tommaso Braccesi. Ha ricordato che i referendum confermativi per Abetone e Cutigliano si terranno il 29 e 30 novembre. E ha sottolineato come con una corretta informazione si possa tranquillamente far capire alla cittadinanza che si tratta di una opportunità che aiuta la propria comunità e non la penalizza.

L'onorevole Fanucci
L’On. Fanucci

Un’iniziativa significativa di Adesso!Valdinievole (in collaborazione con Adesso!Pistoia e Adesso!Prato), quella tenuta lunedì a Pozzarello che ha testimoniato quanto sia alta l’attenzione degli amministratori su questo tema. A moderare il dibattito Nicola Romagnani, coordinatore di Adesso!Pescia.

A parlare di urbanistica anche Mario Damiani, funzionario tecnico per i comuni di Ponte Buggianese e Montecatini. Per Massimo Baldi (consigliere regionale): “Dobbiamo affrontare le cose con coraggio e determinazione, ma anche con realismo, cercando di trovare in breve tempo una soluzione che possa essere ottimale per cittadini e imprese e che conduca in tempi rapidi a un nuovo e migliore assetto”.

Tanti gli amministratori locali che hanno partecipato e, in alcuni casi, intervenuti:  Rinaldo Vanni (Sindaco Monsummano e presidente Provincia),  Marco Borgioli (sindaco di Chiesina Uzzanese), Valerio Pellegrini ed Elena Pellicci (vicesindaco e assessore di Buggiano), Lisa Amidei (sindaco di Larciano), Massimo Damiani (ass. Lavori pubblici Massa e Cozzile), Ferdinando Betti ed Emanuele Logli (sindaco e vicesindaco di Montale).

[di vita – adesso!valdinievole]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento