fusioni forzate. «NO A IMPOSIZIONI DELLA REGIONE»

Comuni... a nozze forzate?
Comuni… a nozze forzate?

ABETONE-CUTIGLIANO. Un comunicato congiunto dei consiglieri comunali di Noi Piccoli Comuni Montani Abetone, lista civica Cutigliano è qui che voglio vivere e Il Paese che vogliamo è stato inviato ai Componenti la Commissione Regionale  per la fusione dei Comuni di Abetone e Cutigliano, Ai sindaci  e ai consigli comunali  di Abetone e Cutigliano. Dice:

Da indiscrezioni pubblicate sulla stampa locale, si apprende che la Commissione Regionale competente in materia di fusioni si riunirà il prossimo martedì per decidere sull’esito del referendum che si è svolto nei Comuni di Abetone e Cutigliano lo scorso 28 e 29 novembre.

Il risultato referendario uscito dalla urne è stato chiaro: il “No” alla fusione ha prevalso nel Comune di Abetone, mentre il “Sì” in quello di Cutigliano.

Nelle precedenti ed analoghe situazioni, in cui il progetto di fusione non è stato condiviso da tutti i Comuni interessati, nella Commissione Regionale chiamata a valutare ed esprimersi sul dare o meno corso alla fusione dei comuni, ha prevalso sempre il principio logico, di non “sposare” i Comuni.

Da quanto appreso sembra che la Commissione Regionale, contrariamente alla prassi fin qui consolidata, darà il suo parere favorevole alla fusione.

I Consiglieri  del Comune di Abetone, Giorgio Fabbri, Alessandro Belli ed Emanuela Bruni e e i Consiglieri  del Comune di Cutigliano, Marco Ferrari, Matteo Guidi e Chiara Angela Belli, indipendentemente dalla veridicità delle “voci” senza fonte riportate da “Il Tirreno”, esprimono il proprio dissenso da tale inconcepibile proposta.

La cosa appare come un grave affronto alle regole base su cui si fonda la democrazia e nel dichiararci contrari ad una fusione coatta fatta tramite un atto autoritario imposto dalla Regione, chiediamo ai membri di codesta Commissione di rispettare il volere dei cittadini e di non dare seguito alla fusione dei due comuni.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento