gavinana. «ALLA STAGION DEI FIORI» DI DUNIA SARDI ALLA FONDAZIONE TURATI

Sarà presentato nella sala Giglio alle 16. L’attrice e regista pistoiese Monica Menchi leggerà i racconti
Locandina

GAVINANA. [m.f.] Giovedì 10 agosto alle ore 16 alla Fondazione Turati di Gavinana si terrà la presentazione del libro Alla stagion dei fiori di Dunia Sardi, edizioni Sarnus Polistampa.

Nei ricordi degli ospiti di una casa di riposo in Toscana si intrecciano storie di guerra e di pace, di amicizie, di legami fraterni e di amori: memorie che l’autrice ha ascoltato e impresso sulla carta cogliendo la bellezza di fatti, personaggi, luoghi e sentimenti.

Al centro del suo romanzo un diario autentico della seconda guerra mondiale, da tempo dimenticato, in attesa di qualcuno che potesse scoprirne i segreti e raccontarli finalmente al mondo.

Dunia Sardi è nata ad Agliana (Pt) nel 1941. Appassionata di scrittura e di storia locale, fin dai suoi primi libri ha dato voce e volto a personaggi, luoghi, avvenimenti della Toscana del ’900.

Nel 2010 pubblica la raccolta di racconti La bambina con la farfalla sulla testa, a cui segue l’anno successivo il romanzo Il velo della sposa.

Nel 2013 pubblica L’arcobaleno di Vittoria, a cui viene assegnato il premio Selezione nell’ambito del concorso “Scrittore toscano dell’anno”.

Infine nel 2016 l’ultimo suo romanzo Sarnus Alla stagion dei fiori.

Appuntamento quindi alla Fondazione Turati, nella sala Giglio della Rsa “I Fiori” per ascoltare dalla voce di Monica Menchi, attrice e regista pistoiese, i racconti di una cantrice della memoria.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento