gavinana. L’ICONOGRAFIA DI FRANCESCO FERRUCCI NEL RISORGIMENTO

Ne parlerà, sabato 19 agosto alle ore 17, il Dott. Gianluca Chelucci nella sede dell’Ecomuseo della Montagna Pistoiese di Palazzo Achilli
La locandina

GAVINANA. Il condottiero Fiorentino Francesco Ferrucci, ancora una volta al centro delle attenzioni dell’Associazione Culturale e Musicale Domenico Achilli di Gavinana.

Dopo il “Processo”, tornato nel piccolo borgo della Montagna Pistoiese, che ha visto proprio il capitano delle milizie della Repubblica Fiorentina salire sul banco della giustizia della storia, assolto dalla corte perché riconosciuto come “strenuo difensore della libertà di Firenze”, l’associazione, in collaborazione con l’Ecomuseo della Montagna Pistoiese, organizza per sabato 19 agosto alle ore 17 a Palazzo Achilli, una conferenza incentrata sull’iconografia ferrucciana del ’800 dal titolo: Iconografia di Francesco Ferrucci al tempo del Risorgimento.

Figura, quella del Ferrucci, riscoperta, usata e mitizzata proprio nel periodo risorgimentale, in special modo da Francesco Domenico Guerrazzi e da Massimo d’Azeglio, che ne fecero il prodromo della libertà e dell’indipendenza dell’Italia.

Relatore dell’incontro sarà il Dott. Gianluca Chelucci storico dell’architettura e console regionale del Touring Club Italiano.

[Marco Ferrari]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento