GIANI PRESIDENTE, LE CONGRATULAZIONI DELLA UIL TOSCANA

Nocentini: “Ora affrontiamo insieme i tanti nodi ancora irrisolti”

Annalisa Nocentini

FIRENZE. Ad Eugenio Giani, che adesso sarà chiamato a ricoprire il difficile ma entusiasmante ruolo di Presidente della Regione Toscana, vanno i nostri migliori. Insieme a lui affronteremo i tanti nodi che restano ancora da districare e che sono stati oggetto di questa lunga campagna elettorale: le infrastrutture, la gestione delle aree più in difficoltà della Toscana, dare sostegno ai giovani e ai lavoratori, garantire protezione agli anziani e una sanità giusta e diffusa nel territorio.

Da parte nostra proseguiremo nel solco del confronto serio e del dialogo amichevole e proficuo che abbiamo tenuto con il Presidente Giani in questi anni, frutto anche della storia sindacale e politica che lo accumuna alla Uil.

Ci aspettano sfide importanti, in cui si giocherà la dignità dei lavoratori, la competitività delle imprese e quello sviluppo che dovrà ridisegnare finalmente l’orizzonte della Toscana.

Ce la faremo soltanto se tutti, nel rispetto dei ruoli e della propria autonomia, remeremo nella stessa direzione.

Buon lavoro Presidente Giani!

Annalisa Nocentini, Segretario Generale UIL Toscana

[morandi – uil toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email