GIANNARELLI, CANDIDATO PRESIDENTE M5S, INCONTRA MONTAGNA E VALDINIEVOLE

Giacomo Giannarelli (M5s), candidato Presidente della Regione Toscana
Giacomo Giannarelli (M5s), candidato Presidente della Regione Toscana

MONTAGNA-VALDINIEVOLE. Giacomo Giannarelli – candidato portavoce presidente del Movimento 5 Stelle Toscana – è in questi giorni impegnato in un ampio tour della Toscana che lo porta oggi, 11 aprile, a Venturina e Piombino.

Insieme ai candidati della circoscrizione di Pistoia – Biagiotti, Melani e Barni – raggiungerà la Montagna Pistoiese nella serata di domenica 12 Aprile e sarà presente in Valdinievole per tutta la giornata del 13 Aprile.

Giacomo Giannarelli, Alessio Biagiotti, Antonella Melani e Sergio Barni sono a disposizione della stampa per illustrare il programma regionale e la sua componente dedicata al territorio della circoscrizione Pistoia.

PROGRAMMA E DICHIARAZIONI DEI CANDIDATI

Domenica 12 a San Marcello Pistoiese, ore 21, Sala Baccarini in Piazza Giacomo Matteotti 63.

Incontro con la popolazione per discutere del rilancio della Montagna Pistoiese e della necessità di legalità, tema molto sentito dai cittadini a seguito delle note vicende in cui è stata coinvolta la Comunità Montana.

Alessio Biagiotti candidato per la circoscrizione di Pistoia afferma: “Il rilancio della Montagna Pistoiese passa dalla valorizzazione delle risorse naturali e delle bellezze del territorio le quali possono riportare sulla montagna turismo, lavoro e servizi. Altro punto importante per la montagna, e non solo, è il ripristino dell’assetto idrogeologico da tempo troppo trascurato sulle nostre montagne”.

Antonella Melani candidata per la circoscrizione di Pistoia ci dice che: “Nei giorni scorsi ho avuto l’occasione di incontrare diversi esponenti di varie associazioni della Montagna Pistoiese i quali mi hanno rappresentato le dinamiche che muovono le azioni degli amministratori. Dai loro racconti ho avuto conferma che in una piccola comunità sussiste una sorta di organizzazione feudale dove il “feudatario” governa e sovrintende all’intera economia della zona. Tutti a gran voce gridano la loro esigenza di tornare ad una gestione onesta e trasparente della pubblica amministrazione”.

Biagiotti, Giannarelli (candidato presidente Regione Toscana), Melani e Barni
Biagiotti, Giannarelli (candidato presidente Regione Toscana), Melani e Barni

Lunedì 13, durante tutta la mattinata, Giannarelli e i candidati Pistoiesi saranno presenti al banchino del Movimento 5 Stelle presso il mercato settimanale di Monsummano Terme dove saranno disponibili al colloquio con i cittadini.

Alle 14:00 al Caffè Centrale di Pieve a Nievole in Piazzetta Colzi ci sarà l’incontro per parlare del progetto detto “Il Tubone” ovvero la riorganizzazione della depurazione delle acque reflue civili e industriali di Valdinievole e Valdera. Un progetto che nelle previsioni costerà oltre 200 milioni di euro e del quali fino ad oggi i cittadini sono stati ben poco informati dalle istituzioni. Nel Pomeriggio continueranno altri incontri con varie associazioni della Valdinievole.

Sergio Barni candidato per la circoscrizione di Pistoia e residente in Valdinievole dice che “L’attuale progetto del Tubone ci preoccupa per due aspetti principali, la salvaguardia idrogeologica del Padule di Fucecchio e per il rischio che un appalto così ingente tenuto all’oscuro ai cittadini, possa nascondere qualcosa di poco chiaro e possa attirare l’attenzione di qualche soggetto malavitoso”.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento