GIORGIO FABBRI SULL’INAUGURAZIONE DELL’ELISUPERFICIE A SAN MARCELLO

L’inaugurazione dell’elisuperficie di San Marcello

SAN MACRELLO. Torna tutto! Non capivo il motivo per cui, da oltre una settimana, sul campo di San Marcello non si svolgevano gli allenamenti delle squadre di calcio della Montagna.

Tutto sospeso per far ricrescere quell’erba ormai sparita e per non danneggiarlo ulteriormente!

Sarebbe stato un peccato far trovare il campo spelacchiato per questa occasione speciale, soprattutto agli occhi di chi ha cacciato i soldi e… l’erba.

Comunque tutto a posto: il campo è perfetto e dopo la festa potrà riprendere l’attività agonistica per la felicità dei nostri ragazzi.

E contenti saremo anche noi: per fortuna arriva l’elisoccorso che assicurerà assistenza sanitaria a tutti noi.

Domani assisteremo alla solita parata di stelle, dalla Fratoni (che continua ad avere un gran C… infatti non piove, non nevica e non tira più vento… altrimenti sai quanti nodi verrebbero al pettine) ai dirigenti dell’Asl, oltre ai “soliti noti Baldi e Niccolai”, i quali ripeteranno che le promesse elettorali sono state mantenute.

Non ci sarà il sindaco di Cutigliano/Abetone, neppure invitato, forse perché malato o forse perché di colore politico diverso, di tinta più adatta ad una notte senza luna piuttosto che ad una vermiglia giornata d’autunno.

Ci sarà però l’Assessore alla Sanità Stefania Saccardi, colei che non trovò cinque minuti del suo tempo preziosissimo per ricevere i rappresentanti del comitato che raccolse più di 8.000 firme di cittadini, i quali chiedevano di riavere il Pronto Soccorso a San Marcello.

Che faccia tosta e che coraggio assessore!

Ma va bene così! Il sindaco Marmo metterà la fascia, farà le solite foto di rito (foto e commenti che troverete rigorosamente postate sul suo profilo Facebook) e, dopo aver ringraziato in modo oltremodo ossequioso coloro che hanno contribuito alla distruzione della sanità montana, porterà tutti a mangiare alla faccia nostra.

San Marcello e fu Piteglio 10/010/2017

Giorgio Fabbri
Fdi-An Montagna

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento