giornata internazionale della donna. UN OMAGGIO AD ALDA MERINI

Il primo appuntamento è per giovedì 21 marzo, alle 16.30 nella saletta incontri dell’ufficio cultura; l'altro è per venerdì 22 marzo, alle ore 21, al Melos. Ingresso gratuito per entrambi
Alda Merini

PISTOIA. Sta riscuotendo un grande successo di pubblico il programma di incontri dedicato alla Giornata internazionale della donna, che prosegue domani giovedì 21 e venerdì 22 marzo con un omaggio alla poetessa Alda Merini e un monologo teatrale.

Nella saletta incontri dell’ufficio cultura in via Sant’Andrea, giovedì 21 marzo, alle 16.30, verrà reso omaggio alla poetessa Alda Merini, nata proprio in questo giorno.

L’associazione Ipazia Coltivar Culture propone una performance teatrale a cura di Ilaria Bonacchi con canti di Sara Nacci, letture di Eugenia Lalla Calderoni, Dora Donarelli, Adua Biagioli, Dania Meoni, Giovanna Carradori, Daniela Bagnoli, Antonella Gramigna. Introduce Cecilia Bassi.

 Venerdì 22 marzo, alle 21, al Mèlos – Lo Spazio delle Musiche in via dei Macelli, andrà in scena Sole d’inverno. Donne, lotte e arance, un monologo di e con Alessio di Modica che narra principalmente la storia di Graziella Vistrè, bagarese trasferita a Lentini, dirigente sindacale e anticipatrice delle lotte per i diritti delle donne.

Nel racconto le due città si sovrappongono fino a diventare un’unica terra materna, per Graziella un posto in cui donne e arance vivono un profondo legame di sorellanza. A cura di FLAI Toscana – Pistoia e Prato, Cgil Toscana, Fondazione Valore Lavoro, Libera Pistoia.

Entrambe le iniziative sono a ingresso libero.

[comune di Pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email