giorno del ricordo. A PISTOIA LA CERIMONIA UFFICIALE

Domani 10 febbraio appuntamento alle ore 11 in piazza Garibaldi alla presenza del sindaco e del prefetto di Pistoia
L’invito

PISTOIA. In occasione del Giorno del Ricordo, domenica 10 febbraio, alle 11, in piazza Garibaldi verrà deposta una corona di alloro sul cippo, inaugurato lo scorso anno, in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale italiano.

Alle 11.15 la cerimonia si sposterà nella sala refettorio del convento di san Domenico. Saranno presenti il sindaco Alessandro Tomasi, il presidente provinciale dell’Istituto del Nastro Azzurro Stefano Bernini e il prefetto Emilia Zarrilli. Verrà consegnata, poi, l’onorificenza in memoria delle vittime conferita dal presidente della Repubblica.

L’iniziativa è organizzata dal Cudir – Comitato unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane del Comune di Pistoia in collaborazione con la prefettura di Pistoia e l’associazione Nastro Azzurro, federazione di Pistoia.

Durante la cerimonia verrà distribuito ai presenti l’opuscolo in cui si ricorda la figura del maresciallo maggiore dei Carabinieri Torquato Petracchi, al quale è stata intitolata la caserma dei carabinieri di Pistoia. Nato a Tizzana nel 1894, è stato infoibato a Villa Surani (Antignana – Tinjan in croato) nel 1943.

In occasione del Giorno del Ricordo, in questi giorni l’Amministrazione comunale sta consegnando agli istituti superiori cittadini un fumetto sulla storia di Norma Cossetto, una studentessa italiana, istriana di un paese vicino a Visignano, uccisa da partigiani jugoslavi nel 1943 nei pressi della foiba di Villa Surani.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email