GIORNO DELLA MEMORIA. INIZIATIVE PER NON DIMENTICARE

Da oggi martedì 21 a lunedì 27 gennaio sono in programma conferenze, incontri, spettacoli teatrali, cerimonie e proiezioni cinematografiche. Si parte stamani, alle 9.30, nella saletta incontri dell’assessorato alla Cultura, con la conferenza sul tema “1938: le leggi razziali. Ebrei ed il valor militare”
Giorno della Memoria a Pistoia 2020

PISTOIA. In occasione del Giorno della Memoria che ricorda lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati, il Comune di Pistoia e il Cudir propongono un programma di eventi realizzato in collaborazione con gli istituti scolastici e alcune associazioni cittadine.

Il calendario di iniziative ha inizio oggi, martedì 21 gennaio, nella saletta incontri dell’assessorato alla Cultura, in via Sant’Andrea 16. Alle 9.30 è prevista, infatti, la conferenza sul tema 1938: le leggi razziali. Ebrei ed il valor militare, con lo storico Giovanni Cecini. Porterà il saluto dell’Amministrazione l’assessore Alessandro Sabella. Si tratta del terzo incontro del ciclo Storia in laboratorio, a cura dell’Istituto del Nastro Azzurro.

Si prosegue domani mercoledì 22 gennaio, alle 11, nell’aula magna del liceo scientifico, in viale Adua, dove si terrà l’incontro degli studenti con Tatiana Bucci, sopravvissuta ad Auschwitz, sul tema Il valore della testimonianza.

Al Piccolo Teatro Bolognini, giovedì 23 gennaio, alle 10.45, va in scena Maria delle lenticchie con Maria Giulia Dazzi e Matteo Procuranti, per la regia di Virginia Martini e la collaborazione artistica di Silvia Cuncu, appuntamento riservato alle classi elementari e medie inferiori.

L’opera teatrale è ambientata negli anni della seconda guerra mondiale, quando nasce la storia d’amore tra Maria, una ragazza tedesca, e Radu, un ragazzino rom arrivato a Berlino col circo in cui lavora.

L’invito

Sabato 25 gennaio, si terrà l’omaggio al cippo situato in viale Arcadia (all’incrocio con piazza della Resistenza) che ricorda i bambini ebrei vittime di esperimenti medici nel campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau. La cerimonia, a cura dell’associazione Scarpette Rosse n.24, prende spunto dall’ultimo verso di un’opera di Joyce Lussu: C’è un paio di scarpette rosse a Buchenwald, quasi nuove, perché i piedini dei bambini morti non consumano le suole... .

Lunedì 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle 10, si terrà la cerimonia commemorativa al Piccolo Teatro Bolognini, a cura della Prefettura di Pistoia, al quale prenderanno parte molti studenti degli istituti superiori della provincia. La sera, al cinema Roma, alle 21.30, chiuderà il calendario delle celebrazioni la proiezione del film La Douleur, per la regia di Emmanuel Finkiel.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero. Per maggiori informazioni chiamare il numero 0573 371608.

[comune di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email