GIURLANI PER COMICENT: APRIRE UN CONFRONTO CON LA REGIONE PER IL RILANCIO

La città deve smetterla di essere il fanalino di coda della Valdinievole
Il Mercato dei fiori
Il Mercato dei fiori

PESCIA. Restituire centralità al Comicent e aprire un confronto serrato con la Regione per un progetto di rilancio e valorizzazione della struttura. Questa l’idea che Oreste Giurlani ha in cantiere per il mercato dei fiori di Pescia.

“Il Comicent deve tornare ad avere un ruolo economico di primo piano per Pescia e per l’intera Valdinievole – sostiene Giurlani nel suo programma – per questo occorre sedersi ad un tavolo con la Regione e studiare insieme un progetto innovativo ed economicamente sostenibile per il rilancio del mercato dei fiori, capace di aumentare le presenze e valorizzare le varietà floricole locali”.

Per realizzare questo ambizioso progetto Giurlani guarda all’Europa. “Il comune può e deve fungere da motore di sviluppo – prosegue Giurlani – e intercettare tutte le risorse europee contenute nel piano di sviluppo rurale 2014-2020. Solo in questa maniera Pescia smetterà di essere il fanalino di coda della Valdinievole e tornerà ad esercitare un ruolo trainante nel processo di sviluppo di quest’area”.

[comunicato giurlani]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento