GLI STUDENTI UNIVERSITARI PROGETTANO IL SERVIZIO CIVILE

Al via i laboratori per innovare l’impresa sociale toscana. Un progetto di Confcooperative Toscana e del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze . Iscrizioni aperte fino al 2 novembre per partecipare ai corsi di co-design. Fiaschi: ”Formula innovativa per dare ai giovani opportunità concrete di lavoro”
Claudia Fiaschi, presidente Confcooperative Toscana

FIRENZE. Un progetto di servizio civile pensato e costruito da studenti universitari, per dare corpo alla loro idea innovativa per le imprese sociali della Toscana. Confcooperative Toscana e il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze hanno attivato un laboratorio di co-design per trasformare le idee in esperienze concrete di cooperazione sociale nel settore dell’educazione, della cultura e del sociale.

È possibile iscriversi entro il 2 novembre. Possono partecipare gli studenti iscritti all’Università di Firenze ai seguenti dipartimenti: Scienze della Formazione e Psicologia; Architettura; Agraria e delle Risorse Territoriali; Scienze per l’Economia e l’Impresa.

È richiesta la conoscenza della lingua inglese. Sarà possibile anche richiedere il riconoscimento dei crediti formativi di laboratorio. Per partecipare è necessario compilare un form disponibile sul sito www.scifopsi.unifi.it. Verranno selezionati 20 studenti e la graduatoria verrà pubblicata sul sito entro lunedì 5 novembre. Per ulteriori informazioni scrivere a gilda.esposito@unifi.it

“Abbiamo voluto sperimentare una formula innovativa di partecipazione, per rendere i giovani protagonisti di un progetto ad alto impatto sociale — commenta Claudia Fiaschi, presidente Confcooperative Toscana — Mettiamo a valore le competenze e la creatività degli studenti universitari attraverso un percorso che potrà aprire loro nuove strade, far conoscere il mondo cooperativo e i suoi valori e offrire anche concreti sbocchi lavorativi grazie al contatto diretto con le nostre realtà”.

I progetti interesseranno servizi per la terza età, l’adolescenza e l’infanzia, la disabilità, l’housing sociale, il turismo sociale e l’agricoltura sociale.

Alle giornate di laboratorio seguiranno seminari con la presentazione dei lavori alle cooperative aderenti a Confcooperative Toscana. l progetti di Servizio Civile verranno poi selezionati dalle cooperative e potranno essere presentati nei prossimi bandi.

[d’acunto —gallitorrini]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT09G0626013807100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento