GLI UTENTI DI PUBLIACQUA SI RIVOLGONO A FEDERCONSUMATORI

L’ente ha già interpellato Publiacqua chiedendo precisazioni e chiarimenti sull’adeguamento delle tariffe di depurazione
Da domani all'ospedale San Jacopo
È già entrata in azione

PISTOIA. Stanno giungendo quotidianamente alla Federconsumatori di Pistoia segnalazioni da parte di cittadini utenti di Publiacqua, in relazione a un imminente adeguamento della tariffa del S.I.I. a seguito di una serie di verifiche effettuate sul territorio in particolare per quanto riguarda i servizi di depurazione.

Come si può ben capire, la lettera che Publiacqua sta recapitando a molti cittadini suscita un certo sconcerto e disappunto soprattutto in coloro che recentemente, in applicazione della sentenza della Corte Costituzionale n. 335 del 15/10/2008, avevano richiesto il rimborso delle quote depurazione pagate tra il 2003 e il 2008, non dovute anche sulla base dei dati forniti da Publiacqua stessa.

Anche nelle ultime fatture ricevute dagli stessi utenti viene ben segnalata la comunicazione “Utenza non servita da impianto di depurazione. Non è in corso nessuna attività di progettazione, realizzazione, completamento o attivazione come da programma di cui all’art. 3 del d.m. 30 settembre 2009”.

Federconsumatori Toscana ha già interpellato Publiacqua, denunciando innanzitutto la scorrettezza per la mancata preventiva comunicazione alle Associazioni di tutela, e chiedendo nello stesso tempo precisazioni e chiarimenti in merito alla questione.

In attesa che Publiacqua dia risposte ai quesiti sollevati, e di un incontro chiarificatore con le associazioni di consumatori, si chiede la sospensione delle richieste di adeguamento tariffario già prospettate da Publiacqua.

Vincenzo Cannici
Presidente di Federconsumatori Pistoia

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento