GLIFOSATO A RIDOSSO DI UN ’AREA DI ESTRAZIONE DELL’ACQUA, INTERROGAZIONE DEL MOVIMENTO 5 STELLE

Criticità sollevate dai cittadini a Pistoia, interviene il consigliere regionale Irene Galletti
Irene Galletti

FIRENZE—PISTOIA. Uso di glifosato nei pressi del pozzo di San Pantaleo a Pistoia, Il Movimento 5 stelle presenta un’interrogazione a firma del consigliere regionale Irene Galletti. “Abbiamo appreso da recenti uscite sulla stampa nazionale del possibile utilizzo di glifosato a ridosso di un’area deputata all’estrazione di acqua destinata alla potabilizzazione. Un’azione che ci vede profondamente contrari.

Il glifosato — prosegue Galletti — è un erbicida classificato come cancerogeno probabile: siamo intervenuti più volte in consiglio regionale a riguardo, a inizio legislatura fu anche approvata una nostra mozione contro l’utilizzo extra agricolo di questa molecola.

La denuncia raccolta da Il Fatto Quotidiano

È preoccupante che si sia verificato un fatto simile nelle vicinanze di un luogo da cui viene estratta l’acqua che poi finisce nelle tavole dei cittadini pistoiesi. Il principio di precauzione in questi casi è fondamentale, non possiamo accettare rischi simili per la salute delle persone”.

Il Movimento 5 stelle si schiera dunque dalla parte di chi chiede chiarezza sulla vicenda e rivendica il diritto alla piena salvaguardia dell’ambiente e, di riflesso, della salute di tutti.

“La giunta regionale – conclude Galletti – dovrà assumersi la responsabilità di scelte da noi ritenute discutibili e che vanno a incidere, a nostro parere in modo negativo, sulla vita dei cittadini”.

[bernardini —m5s toscana]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email