governo. CHI AVREBBE MAI DETTO CHE MARIO DRAGHI RIUSCISSE A FARE MIRACOLI?

Il commento di un nostro lettore a proposito della formazione del nuovo governo: “Se riuscirà a tenerli tutti insieme non sarà più un signore ma il Signore..”

Draghi1

PISTOIA. Per coloro che come me sono miscredenti è arrivato il tempo di ricredersi: chi avrebbe mai detto che Mario Draghi riuscisse a fare miracoli?

Eppure è così: disse tre parole in ottimo inglese e salvò l’Euro dalla catastrofe, nonostante la sua materia fosse il denaro ovvero lo sterco del diavolo; appena nominato da Mattarella lo spread è sceso sotto la soglia dei 100 punti; la Volpe di Rignano universalmente conosciuto come “Demolition man” è diventato un tessitore; il Salvini in una notte ha fatto sparire tutte le felpe con “Basta Euro” e le mascherine pro Trump; Barabba, anche lui unto dal Signore, è andato a Roma a dargli il suo sostegno; la Meloni che non c’è andata è rimasta con le stampelle; i “Dem” hanno scoperto di essere più adatti a governare che a mangiare i pop-corn ed i grillini che lo hanno sempre bistrattato chiamandolo “vampiro” e mano lunga dei poteri forti lo hanno rivalutato dichiarandolo “grillino” ad hConorem.

Ora se Mario riuscirà a tenerli tutti insieme, non sarà più “un signore” ma “il Signore”: ditemi che non sarà un miracolo!

E così fra poco potremo vedere i lupi a pascolare insieme agli agnelli e le capre finalmente smetteranno di mangiare i cavoli, così almeno quelli saranno finalmente “cavoli nostri”.

Alessandro Grassini

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email