GRANDE SUCCESSO PER “IL CEPPO FIORITO”

«Registriamo molti elementi positivi se pensiamo ad un programma di oltre trenta eventi che hanno coinvolto associazioni, gruppi spontanei, professionisti, volontari in diverse discipline artistiche che vanno dalla musica all’arte, dal teatro alla poesia, dal ballo al canto»
Il Ceppo fiorito

PISTOIA. Il Ceppo fiorirà ancora?

Si è concluso il ciclo di eventi del “Ceppo Fiorito”, svoltosi in Piazza Giovanni XXIII dal 14 al 30 settembre 2017.

Registriamo molti elementi positivi se pensiamo ad un programma di oltre trenta eventi che hanno coinvolto associazioni, gruppi spontanei, professionisti, volontari in diverse discipline artistiche che vanno dalla musica all’arte, dal teatro alla poesia, dal ballo al canto.

Ma al “Ceppo Fiorito” si è anche parlato di storia dell’arte, di solidarietà, di progetti umanitari, di disabilità, di mobilità e di verde.

Ne hanno parlato esperti di settore o semplici cittadini, amministratori pubblici e rappresentanti di aziende private.

Nella piazza del Ceppo in questi quindici giorni, si sono avvicinati molti giovani ad ascoltare e discutere della storia di Pistoia e del suo futuro.

A questo punto G713 vorrebbe preparare una sintesi di tutti gli incontri ed eventi avvenuti per darne comunicazione, socializzarne i contenuti.  Per la nostra Associazione “Il ceppo fiorito” è stato un vero e proprio arricchimento, che merita di essere condiviso.

Le visioni, le attese, le aspettative registrate sono state molte e quindi provare a legarle insieme sarà un lavoro doveroso da consegnare alla cittadinanza ed all’amministrazione.

Un ringraziamento particolare all’Associazione Vivaisti italiani che ha permesso la realizzazione dello splendido giardino, al Comune di Pistoia, ai numerosi sponsor: Agraria Checchi Silvano, Banca Alta Toscana, GMG SPA, Villa Cappugi, Commercio Pistoia, Il Ceppo ristorante cocktail bar, l’Associazione Spichisi, Agriturismo Casa di Rodo, Rodo Hotel Fashion Delight, TVL, AXA ASSIS3, Swing mood, Mauro Guidoni srl, Diddi s.r.l

Agli impiantisti Music and Light di Pistoia ed al circolo di Spazzavento.

Un ringraziamento particolare al Presidente del Cipes Giorgio Federighi per averci offerto uno spazio, senza il quale sarebbe stato difficile operare, per una logistica efficiente.

A tutti i relatori, artisti, conduttori e tecnici che hanno permesso la realizzazione del programma, con o senza pioggia.

A tutti i volontari del gruppo G713, che hanno contribuito con volontà e passione dimostrando un attaccamento generoso alla città.

A Giulia, Simone, Luca e Alessio che sono stati semplicemente instancabili.

Perché alla fine sono sempre le persone che fanno la differenza.

[massaini – associazione g713]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento