GROTTA GIUSTI, SET MONSUMMANESE PER «LA FELICITÀ» DI GIANNI ZANASI

«Sul set dello stabilimento termale anche il protagonista della storia, l’attore romano Valerio Mastandrea che ha già lavorato con Zanasi nel film “Non pensarci”»
La Grotta Giusti
La Grotta Giusti

MONSUMMANO. La Grotta Giusti di Monsummano Terme sul grane schermo. Accade con il film “La felicità” di Gianni Zanasi regista con all’attivo alcune pellicole premiate alla Mostra del Cinema di Venezia ed al Festival di Cannes.

Sul set dello stabilimento termale anche il protagonista della storia, l’attore romano Valerio Mastandrea che ha già lavorato con Zanasi nel film “Non pensarci”. Nel cast principale, inoltre, Hadas Yaron vincitrice della Coppa Volpi per “La sposa promessa” di Rama Bursht, Teco Celio, Maurizio Donadoni, Giuseppe Battiston e per la prima volta sul grande schermo i giovanissimi Chiara Martini e Filippo De Carli.

Valerio Mastandrea
Valerio Mastandrea

“La felicità”, con la sceneggiatura dello stesso Zanasi oltre che di Lorenzo Favella e Michele Pellegrini, è prodotto da Rita Rognoni e Beppe Caschetto manager di Fabio Volo e Maurizio Crozza tra gli altri, per Ibc Movie e Pumpkin Production con Rai Cinema ed il contributo del MiBact con il sostegno del Trentino Film Commission.

Il primo ciack a Roma, poi alla Grotta Giusti e quindi in Trentino. A seguito di un sopralluogo sul prestigioso set monsummanese, il regista Zanasi è rimasto estasiato dai decori dell’hotel, dal giardino esterno e dal sito termale con la grotta e la piscina riscaldata, da qui la decisione di effettuarci parte significativa delle scene del film.

Nei giorni delle riprese gli ospiti dell’hotel e delle terme hanno così potuto assistere in anteprima a qualche ciack ravvicinato di “La felicità”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento