“GUARDARE OLTRE” ALLA ‘FONDAZIONE LUIGI TRONCI’

Museo degli strumenti a percussione della Fondazione Tronci
Museo degli strumenti a percussione della Fondazione Tronci

PISTOIA. Un festival per “guardare oltre” alla Fondazione Luigi Tronci, museo della musica e degli strumenti musicali a percussione di Pistoia, con un ricco cartellone di eventi organizzato con la collaborazione dell’Associazione Culturidea e grazie alla disponibilità e la passione di musicisti, professori, attori e ballerini.

In questa settimana ben 2 appuntamenti del festival:

  • Venerdì 30 sempre alle 21:15 il percussion tour di Gennaro Scarpato che guiderà i partecipanti in un viaggio sonoro alla scoperta di particolari strumenti, che fanno parte della collezione Luigi Tronci, provenienti dai diversi luoghi del mondo, dall’Africa all’Asia, dalla Cina all’Indonesia al sud America.
  • Sabato 31 gennaio alle ore 17.00, un fuori programma con la presentazione del volume di Alice Vannucchi “Giovanni Tellini. Libraio e editore” (Isrpt Editore). Interverranno: Roberto Barontini, Presidente dell’Istituto della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia, Claudio Rosati, storico.

Il festival, che si ricorda è organizzato con il contributo del Consiglio Regionale della Toscana per la Festa della Toscana, il patrocinio del Comune di Pistoia e con il sostegno del Conservatorio San Giovanni Battista, proseguirà fino alla fine di febbraio con altre lezioni magistrali per il ciclo di incontri “Pensando ad Atene” tenute da importanti nomi nel campo della filosofia e della sociologia, come il prof. Michele Maggi, il prof. Alessandro Pagnini e il prof. Filippo Buccarelli.

La coipertina di “Guardare oltre”
La coipertina di “Guardare oltre”

Oltre alle lectiones, non potevano mancare gli appuntamenti musicali con performance e concerti di alto livello artistico e presentazioni di nuovi progetti di importanti musicisti del territorio: si spazia dal jazz con sonorità hammond del Michele Marini OrganicTrio, all’essenza della musica brasiliana unita ad elementi jazz dei Bz4tet, alle sperimentazioni percussive di Samantha Bertoldi con il suo Vibes, al concerto teatrale con riadattamento dei Carmina Burana della compagnia Underwear Theatre, alle note jazz dei giovani Francis B., all’ultimo lavoro discografico di Antonino Yeknur Siringo.

Il programma si completa con gli eventi del mondo della danza che si svolgeranno dal 20 al 22 al Teatro Mauro Bolognini.

Per info sul programma: Fondazione Luigi Tronci, Corso Gramsci 37 Pistoia, Tel. 0573994350. Pagina facebook: Fondazione Luigi Tronciwww.fondazioneluigitronci.org

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento