hitachi pistoia e covid-19. SULLA RIAPERTURA TRATTATIVE ANCORA APERTE TRA AZIENDA E SINDACATI

L’incontro di ieri tra sindacati e azienda Hitachi Rail

PISTOIA. Si è tenuto ieri pomeriggio l’incontro tra Fim Fiom Uilm Uglm e azienda Hitachi Rail Spa. L’azienda ha presentato tutte le nuove procedure che saranno attive nel momento in cui riaprirà lo stabilimento:

  • controllo temperatura in ingresso
  • mascherine obbligatorie
  • riduzione oraria 6 ore giornaliere (le due restanti saranno recuperate)
  • mensa aziendale chiusa
  • rimodulazione spazi comuni
  • comitato di sorveglianza
  • trasferte bloccate

“L’azienda e la Uilm – ha scritto il segretario Jury Citera, segretario della Fim-Cisl Toscana Nord — hanno anche proposto la riapertura dello stabilimento per la giornata di lunedì 23 Marzo 2020, a fronte di quanto elencato…

Juri Citera, Segretario Fim-Cisl Toscana Nord

Come Fim sostenuti anche da Fiom e Uglm abbiamo cercato di far capire all’azienda che essendo in piena crisi e con un picco epidemiologico alle porte, sarebbe davvero un rischio per la salute delle persone e per tutta la città aprire lunedì 23.
A fronte di questo abbiamo chiesto di rinviare la valutazione per l’apertura al 30 Marzo 2020.
In questo momento così delicato non possiamo assolutamente rischiare di mettere ancora più in difficoltà la nostra città ma sopratutto il personale sanitario che opera in ospedale.

È troppo rischioso in questa fase concentrare 1200/1400 persone in uno stabilimento… Dobbiamo tutelare la salute delle persone! La posizione veramente surreale della Uilm è quella di rientrare tranquillamente al lavoro lunedì perché non possiamo fermare la produzione aziendale… Vergognosa!”.
“L’azienda — conclude — dopo aver ascoltato i nostri interventi ha detto di avere bisogno di un attimo di tempo per valutare le nostre proposte e per questo nella giornata di domani (oggi per chi legge, ndr) avremmo un nuovo incontro”.

Andrea Balli

[andreaballi@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email