«HO VISTO LA LUCE: LUIGI EGIDIO È TORNATO!»

cielo luce bardelli
Vidi lucem splendentem…

PISTOIA. Caro direttore, che gioia che felicità!

Ieri sera, in seconda serata (anche terza, visto l’orario da lucine rosse, in questo caso rosa-porcellino vista la santità dell’emittente), abbiamo rivisto, su Tvl, Luigi Egidio, il Direttore per antonomasia (mi scusi, ma è così: se ne faccia una ragione, lei è solo uno dei tanti).

Debbo fare a lei e ai lettori una confessione: e mi auguro che don Diego Pancaldo, da sempre legato al Direttorissimo, per un paio d’anni mio giovin professore di Religione al Liceo Forteguerri, mi assolva.

Sono anni che non guardo la tv principe della nostra Pistoia, una delle emittenti più libere e liberali della Toscana; ma che dico, della nostra splendida Italia.

Non la guardavo, pensi – mea culpa, mea maxima culpa –, neppure ai tempi in cui vi collaboravo: non solo i programmi degli altri, pur eccellentissimi tra presentatori conduttori, giornalisti, tuttologi, pontefici e subrettine scosciate ma di parrocchia; ma anche i miei – forse perché le mie prestazioni non erano all’altezza del Profeta che mi affiancava.

Ieri sera (notte?), il telecomando impazzito (e assonnato?) è finito lì e almeno per 3’ 13” (un tempone: ho avuto una gran resistenza, ne convengo) ho ascoltato il deus ex machina. La sua parola, il suo Verbo…

Intervistato, credo raccontasse la storia della televisione del Belpaese, ovvero quella di Tvl in primis. Sì sì: perché in quei minuti ha dichiarato che le altre tv italiane hanno “rubacchiato” molto a Tvl, dal Tele Bustone (può essere? Wow, che titolo azzeccato e preveggente!) in poi.

Ebbene, in quei 3’ 13” ho capito che il Direttore manca, manca moltissimo a tutti noi. I suoi sermoni, le sue prediche erano verità, indicavano la via, retta, a tutti, a tutti noi peccatori. A tutti noi che ancora non abbiamo compreso la differenza tra pubblico e privato. Prosit!

P.S. – Sono un estimatore di “Tv Talk”, Rai 3, e di Massimo Bernardini: trasmissione e conduttore superlativi. Ma osservando il Direttore, le sue movenze, e ascoltando le sue sagge frasi… beh, tutta un’altra cosa.

Mamma mia! Veramente!

A proposito di luce, vedi anche: http://quarratanews.blogspot.it/2013/01/chiara-amirante-la-verita-il-cavaliere.html

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento