I FUNERALI DI ANNAMARIA SPAGNESI

luttoPISTOIA. Un rito funebre semplice ha dato il commiato alla vita terrena di Annamaria Spagnesi, moglie di Renzo Bardelli, storico primo cittadino pistoiese (1976-1982).

Adesso immaginiamo la signora, laica convinta, che sul declinare della propria parabola aveva chiesto e ottenuto i sacramenti, com’è stato raccontato da don Piero Vannelli.

C’erano gli amici delle famiglie Bardelli-Spagnesi, gente conosciuta e altra meno. Ma soprattutto Renzo Bardelli, il marito, le ha riconosciuto pubblicamente il ruolo di “colonna portante della famiglia”, e Marta, una delle due figlie, credente fervente, ha parlato, senza retorica ma con un amore sconfinato, dell’adorata mamma.

C’erano persone che si sono ritrovate, attente, nell’udire le parole di don Vannelli, che si è espresso con dolcezza pur conoscendo poco, a suo dire, la signora Anna. C’erano lacrime, toccanti quelle del genero; e abbracci, un calore umano che spesso, nelle varie situazioni di questa nostra strana società contemporanea, manca, è del tutto assente.

Qui tutti noi rinnoviamo il nostro cordoglio a Renzo e ai suoi cari.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento