I RAGAZZI DELLA MAIC AL DE FRANCESCHI PACINOTTI PER FARSI FARE TRUCCO E PARRUCCO

Continua la collaborazione tra la Fondazione e la scuola superiore pistoiese

PISTOIA. In questi giorni un gruppo di “ragazzi” della Fondazione Maria Assunta in Cielo è stato ospite dei laboratori dell’indirizzo Benessere dell’Istituto Professionale De Franceschi Pacinotti per farsi sistemare “trucco e parrucco”.
La collaborazione tra De Franceschi Pacinotti e Fondazione MAIC è iniziata sette anni fa con una azione che prevedeva e prevede il recupero alla socialità di studenti colpiti da sanzioni disciplinari attraverso un servizio socialmente utile proprio in favore degli utenti diversamente abili.
Questa sincrasi di intenti è poi proseguita con la serie di incontri, svoltisi proprio nell’auditorium di via don Bosco, tra alte personalità e studenti su temi di educazione civica, legalità, pedagogia, storia contemporanea, attualità che molto successo hanno riscosso in città e non solo.
Di fianco a queste azioni c’è sempre stata la forte e ferma collaborazione tra la scuola presieduta dalla prof.ssa Elena Pignolo e la fondazione del dott. Luigi Bardelli per scrivere pagine di reale formazione inclusiva degli studenti.
In questo modo il protocollo di collaborazione a suo tempo redatto dal prof. Riccardo Fagioli è diventato, grazie all’intenso lavoro delle docenti Claudia La Pinta, Sonia Santiccioli e degli operatori MAIC dottoresse Anna Bruschi ed Elena Allegri, un complesso di azioni che si concretano ogni giorno in stage, pcto, alternanza, recupero di discenti con seri problemi motivazionali.
In questi giorni, poi, si è concretato il momento tanto atteso dagli utenti della MAIC e dagli studenti del De Franceschi Pacinotti. Non sono stati, come sempre era accaduto gli studenti ad andare a “trovare” gli utenti MAIC, ma l’esatto contrario.
Questa volta sono stati gli utenti MAIC a sentirsi accolti e coccolati da quelli che loro considerano i loro amici del Pacinotti. Gli studenti del Pacinotti sono molto spesso argomento di dialogo e di vanto per i “ragazzi della MAIC” che ne parlano proprio come di loro amici di cui attendono con gioia e trepidazione la visita.
In queste mattine sono stati i ragazzi della MAIC a venire a trovare studenti e studentesse del Benessere di corso Gramsci e questi ultimi, per fare loro cosa gradita, li hanno accolti nei laboratori della scuola per donare loro un nuovo meraviglioso look.

De Franceschi Pacinotti

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email